close
Moda

Come i marinai della Venezia stile ‘800

marinai

Le vecchie divise degli equipaggi di cento anni fa sono diventate l’ispirazione per nuove ed esclusive collezioni realizzate utilizzando filati e tessuti pregiati

Era il 1899 quando la prima nave Veneziana di Navigazione, salpava dalla banchina Scomenzera alla volta di Bombay. Oggi, quella stessa compagnia protagonista nei trasporti marittimi nell’Adriatico, ha portato il proprio marchio a solcare nuovi mari e oceani, quelli della moda maschile, spinta dal vento della propria storia e tradizione. Le vecchie divise degli equipaggi di cento anni fa sono diventate l’ispirazione per nuove ed esclusive collezioni realizzate utilizzando filati e tessuti pregiati attuali e innovativi. Veneziana è rigorosamente Made in Italy: ogni capo è prodotto in Italia e valorizzato da un’accurata ricerca nei particolari e si avvale dell’esperienza di Bella Gruppo Italiano Maglierie, con sede nel modenese, licenziataria del marchio. Per arrivare a creare le collezioni di Venezia di Navigazione, è stata effettuata una ricerca osservando centinaia di foto vecchie cent’anni, sui materiali dell’abbigliamento dei vecchi equipaggi, sulla tradizione e sui dettagli in uso nella Venezia di fine ‘800. Il risultato è la creazione di capi sportivi realizzati per un target elegante, casual, di alto profilo. Le giacche, le maglie e i pantaloni sono caratterizzati dal tipico bottone dorato, in origine d’argento, che veniva utilizzato sulle divise degli ufficiali. Emblema di Veneziana di Navigazione è il “caboto”, il tipico pastrano dei sailorman, sempre presente e proposto di volta in volta in diverse varianti. I capi di Veneziana sono stati utilizzati da Apreamare (azienda produttrice di yacht e barche di lusso) per la realizzazione dei nuovi cataloghi presentati in occasione del salone nautico e per vestire i suoi marinai durante le tre tappe del salone: Cannes, Montecarlo e Genova.    Dalla ricca documentazione di immagini storiche, dal secolo di esperienze maturate sui mari e dalle storie affascinanti, prende spunto una collezione maschile di forte autenticità. “Veneziana di navigazione” veste l’uomo con capi di taglio sportivo che, per colore, materiali, dettagli e fantasia riprendono lo stile e l’abbigliamento della gente di mare. Giacche, maglie e pantaloni sono caratterizzati dal bottone tondo, in origine d’argento, che veniva utilizzato sulle divise degli ufficiali. Anche il nome di ogni modello è ispirato alla tradizione marittima e alle antiche imbarcazioni della Venezia marinara. Per la collezione autunno-inverno 2008 propone l’Arsenale, giaccone con cappuccio in corda, gomiti e spalle rinforzate. Particolare il dettaglio della chiusura frontale costituita da anelli che si agganciano ad asole in corda, reinterpretazione del gancio che i marinai utilizzavano per assicurarsi alla fune per svolgere lavori fuori bordo. Un mix di storia ed innovazione per un capo prezioso e senza tempo. Come accessori, la nuova collezione propone una fibbia a timone, in acciaio, una linea semplice ma allo stesso tempo personalizzata. La Sacca Fisola, da veri lupi di mare, è realizzata in tessuto tecnico idrorepellente, con logo applicato in vera pelle stampata. La borsa a tracolla, doppia cartella in pelle di vitello, presenta una linea elegante, design ricercato e funzionale con manico, chiusura con due fibbie, tasca anteriore e comoda tracolla.  

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen