close
Viaggi e Hotel

La poesia di un viaggio da “Mille e una notte”

mille_notte

Alla scoperta dell’Oman dove il turismo è ancora alle origini.  Cultura raffi nata, suggestive architetture e natura estrema: gli ingredienti di un itinerario emozionante dedicato ai nostri lettori in collaborazione con Bradipo Travel L’Oman, stato asiatico del sud-est della penisola arabica, è una  destinazione ancora poco esplorata, che unisce una cultura raffi  nata fatta di moschee e di suggestive architetture a una natura  estrema che varia da bellissimi deserti rosa ad un mare azzurro  con scenari rilassanti e di grande bellezza.

La gran parte della  popolazione non conosce il termine turismo, perché fenomeno  relativamente nuovo. Conosce però molto bene il termine ospitalità.  Il popolo omanita è stato in grado di accostare perfettamente  usi e costumi tramandati da secoli con uno stile di vita  attuale, in un paese dai mille volti dove è ancora possibile vivere  atmosfere da “Mille e una notte”.

Muscat 
È una città originalissima e proiettata verso il futuro, composta  da una serie di sobborghi e con un panorama urbano caratterizzato  da pochissimi grattacieli e da edifici che ricordano la  tradizione araba. Stretta tra mare e montagne, Muscat è situata  in un porto naturale e il suo nome significa “ancorata”. È una  città che off re svariate attrazioni combinando il moderno con  le antiche culture locali. Di particolare interesse la Grande Moschea  e Bait Al Zubair, una casa dalla tipica architettura omanita  ora trasformata in museo, dove si possono ammirare particolari  prodotti appartenenti alla tradizione locale quali gioielli, armi,  mobili e abiti. Meritano una visita i bellissimi Fish Market e Mutrah  Suq dove, immersi nei profumi delle spezie e degli incensi, è  possibile acquistare numerosi caratteristici oggetti. Immancabile  una tappa alle fortezze di origine portoghese di Mirani e Jalali  che, ancora oggi, proteggono il Palazzo del Sultano di Al Alam:  sorprendente esempio di architettura araba moderna. Diverse  le proposte di resort di lusso, tra cui: Shangri-La’Barr Al Jissah  Resort and Spa, situato a 15 minuti dal centro di Muscat e a 45  minuti dall’aeroporto. È un hotel a 5 stelle lusso con 180 camere e  suites. Fa parte del grande complesso Shangri-La ‘s Barr Al Jissah  Resort & SPA. È in grado di offrire svago e lusso e rappresenta  un’ottima scelta per l’esplorazione dell’area di Muscat. Situato in  posizione privilegiata sulla scogliera, è l’ideale per chi ama un  soggiorno tranquillo, rilassante e discreto.  CHI, la Spa del resort, è il più grande ed attrezzato centro benessere  dell’Oman, con 12 ville-trattamento che creano un autentico  santuario per il relax. Sono presenti due ristoranti, lounge,  bar, spiaggia privata, SPA, piscine, tennis, diving-center. Sul lungomare  di Boushar, a 10 minuti dall’aeroporto e a 20 minuti dal  centro città, si trova Th e Chedi Muscat, un hotel 5 stelle lusso,  con 161 camere e suites. Di recente costruzione, in architettura  minimalista, è situato in una cornice di rara bellezza, con alle  spalle i monti Hajar e di fronte al mare turchese con bellissima  spiaggia di sabbia fi ne. È fra le strutture più esclusive dell’Oman,  per una vacanza in un ambiente rilassante e raffi nato. Le camere  sono spaziose, arredate in modo elegante e minimalista, luminose. Il ristorante ha una magnifica vista sui  giardini d’acqua ed off re specialità della  cucina araba, asiatica, indiana ed internazionale.  Come servizi off re ristoranti,  bar, SPA, spiaggia privata, 2 piscine, campi  da tennis, biblioteca, boutique, area  conferenze, sport d’acqua.

Escursioni a Muscat
 
Bahla, dichiarato patrimonio dell’umanità  dall’UNESCO, rappresenta la più antica  civiltà in territorio omanita; area oggi  conosciuta per essere la capitale della  produzione di terracotte in Oman. In 4×4  verso Wadi Bani Khalid per ammirare  villaggi e piantagioni di datteri con immancabile  relax all’ombra e con la possibilità  di un bagno nelle fresche pozze che  costeggiano l’area. L’itinerario prosegue  verso il deserto di Wahiba e le sue dune.  Tra le possibili escursioni una delle più  caratteristiche è il Dhow Experience per  vivere il mare con le imbarcazioni tipiche  del luogo (dhow) in escursioni private. 

Nizwa
È l’antica capitale che ospita il soukh più  tradizionale del paese, conosciuto per  la qualità dei suoi manufatti in argento.  Non appena giunti a Nizwa, sembra di essere  entrati in una scena da favola. Ogni  venerdì sera, l’area pedonale di fronte  al soukh brulica di gente e di attività. Il  nuovo ed imponente soukh è stato progettato  secondo l’elegante architettura  dei forti omaniti e delle forme arabe.  Sulla via del ritorno si può eff ettuare una  sosta alle terme naturali di Tanuf, antico  villaggio in loco.  Uno dei resort più prestigiosi è il Golden-  Tulip Nizwa Hotel, posizionato a un’ora  dall’aeroporto di Muscat, a breve distanza  dal centro di Nizwa. È un hotel a 4 stelle,  con 120 camere e suites. È un’oasi di pace  e tranquillità inserita tra le magnifi che  montagne del Hajar, a pochi kilometri da  Nizwa. Costruito secondo lo stile locale,  l’hotel è arredato con gusto eccellente ed  off re tutti i moderni comforts. 

Esperienza di mare a Musandam: Zighy Bay
 
Se l’Oman in quanto tale è terra relativamente misteriosa, poco  nota e poco battuta dal turismo, ancora di più lo è la fantastica  penisola di Musandam: una “enclave” omanita in territorio degli  Emirati Arabi Uniti, un piccolo lembo di terra appartenente  all’Oman ma distaccato dal resto del paese, circondato a sud  dagli Emirati e a nord dal Mare d’Arabia in corrispondenza del  famoso stretto di Hormuz. L’area ricopre 1,800 km2 ed è abitata  solamente da 35 mila persone. L’unica città è Khasab. L’area  centrale è montagnosa; ma la sua caratteristica principale sono i  bellissimi fiordi e le bellissime isole che li punteggiano. La natura  è praticamente vergine. Il Musandam non è sviluppato dal punto  di vista economico, ed alcuni villaggi come Lima e Kumzar possono  essere raggiunti solo via mare. All’interno della penisola di  Musandam protetta e nascosta dal deserto, la Zighy Bay si affaccia  sul Golfo di Oman, accarezzandolo con la spiaggia di sabbia  bianca. Un rifugio naturale, profumato di libertà, da assaporare  lentamente: perfetto per vivere un viaggio da sogno.  Nata come antico porto di pescatori, Zighy Bay oggi ospita la  più esclusiva destinazione omanita perfetta per un viaggio indimenticabile:  la proprietà di Six Senses, incastonata tra brulle  montagne e un oceano fantastico. Six Senses Hideway Zighy Bay,  situato sulla penisola di Musandam (enclave dell’Oman) a 120  km dall’aeroporto di Dubai, è un hotel 5 stelle lusso che comprende  82 ville. Si trova in una posizione fantastica, all’interno di  una bellissima baia, tra montagne e un paesaggio mozzafiato. Il  Six Senses Hideaway è un vero e proprio retreat dove l’eleganza,  la raffinatezza e l’alta qualità del servizio, butler incluso, garantiscono  una vacanza esclusiva. La filosofia Six Senses di “creare  esperienze innovative in un ambiente naturale sostenibile”  è quindi trasferita anche a Zighy Bay. Ogni villa realizzata con  materiali locali ha un design non intrusivo per ricreare lo stile  di un villaggio tipico; inoltre in ognuna è presente una piscina  privata. L’ampia SPA della proprietà Six Senses off re nove sale  di trattamento focalizzate su tecniche olistiche, una scelta ampia  di trattamenti, professionisti selezionati e 3 Arabian Hammam,  ispirati da secoli di tradizione. Da provare il Sensory Journey.massaggio a quattro mani. I servizi offerti comprendono 3 ristoranti,  2 bar, enoteca, piscina, galleria d’artigianato, spiaggia  privata, sport d’acqua, gymnasium. 

Proposte di attività a Oman 
Desert Experence – Luxury Mobile Camp: possibilità di costruire  itinerari personalizzati con un campo tendato privato mobile e  di lusso nei deserti. Diving & Snorkeling: le immersioni in Oman  sono fra le più belle del Medio Oriente, con la distinzione che  i punti di immersione in Oman sono praticamente inesplorati.  Centinaia di differenti specie di pesci di vario colore e dimensioni  abitano gli inesplorati reef delle “Daymaniyat Islands”, una  riserva naturale tutta da scoprire. Le “Fahal Islands” sono invece  rinomate per la grande presenza di squali e mante e per le immersioni  profonde da fare a “Shallow Reef” con la possibilità di  visitarne il relitto. Frankincese Experience: visita agli alberi di  incenso, tipici dell’Oman, nel Dohfar. Partenza da Salalah.  

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen