close
Motori

L’emozione Bmw dedicata alle imprese

bmw

Ivan Rivoltella, titolare di una delle concessionarie top brand con il maggiore sviluppo in Lombardia negli ultimi anni, racconta la sua azienda e l’evoluzione di una realtà che oggi offre strumenti specializzati per il business e si è strutturata su un sistema integrato di molteplici attività e servizi

La gestione delle flotte aziendali e in generale i servizi automotive connessi alla vita dell’impresa – dai benefit per i dirigenti al noleggio a breve e lungo termine – sono un aspetto sempre più importante in campo business. Occorre un partner capace di seguire le esigenze personalizzate e molteplici di un’azienda con la giusta attenzione e con una politica customer dedicata. Se a questa prerogativa sommiamo il valore aggiunto di offrire al mercato un marchio sinonimo di tecnologia, design, massima qualità e prestazioni allora la strada si fa certamente in discesa. “Le aziende hanno specifiche esigenze, fanno attenzione ai servizi, guardano la qualità e sono giustamente attente ai costi, ma soprattutto cercano un partner a cui affidarsi per risparmiare tempo e risorse ottenendo certezze”: la pensa così Ivan Rivoltella, titolare di una delle concessionarie top brand con il maggiore sviluppo in Lombardia negli ultimi anni, che si specializzata anche nella fornitura di servizi dedicati alle imprese.

Capacità di marketing, assistenza ad alta tecnologia, servizi specializzati, un’offerta multibrand che richiede competenze specifiche: oggi una concessionaria è un’azienda che richiede un notevole concentrato di efficienze…
Certamente. Noi riteniamo di avere un’organizzazione moderna, frutto di una filosofia sempre all’avanguardia fin dalle origini di questa concessionaria nata quarant’anni fa da mio padre Andrea. La nostra è una struttura totalmente orientata al cliente che si fonda su due concetti basilari: il “Total Customer Care” e il “One Shop System”. Cerchiamo di coccolare il cliente seguendolo in tutte le sue aspettative e gli offriamo la possibilità di scegliere fra un’ampia gamma di modelli, di brand e di servizi che sono il frutto del lavoro del nostro staff in riferimento ai grandi marchi che disponiamo con il gruppo Bmw. Sicuramente abbiamo puntato su persone che sono specializzate in quello che fanno e dedicate su specifici obiettivi a garanzia dell’elevato standard richiesto dalla nostra clientela.

Per offrire tutto questo, come vi siete strutturati?
Con gli investimenti degli ultimi anni la nostra concessionaria si sviluppa oggi su un’area di 16mila metri quadrati, di cui oltre 9mila coperti. Abbiamo uno staff di circa 50 dipendenti suddiviso nei settori: Bmw, Mini, Bmw Motorrad, Usato e Service. La concessionaria ha spazi dedicati per ogni brand e per gli altri servizi diventando a tutti gli effetti un sistema integrato di attività.
La vostra posizione vi rende una realtà multiprovinciale…
Certamente. Siamo nella Bassa bergamasca, ad Arcene, località che è strategicamente vicina anche alle province di Milano, Cremona e Brescia. Questa è un’opportunità importante perché ci consente di misurarci su una clientela variegata e di essere un punto di riferimento del gruppo Bmw per questa fascia di territorio.

Il mercato business è un altro aspetto importante per voi?
E’ un settore strategico e richiede strumenti specifici. Innanzitutto le aziende devono avere la garanzia sui costi e sono molto più esigenti del cliente privato perché l’auto diviene uno strumento collegato alla propria attività di business o un elemento di valore aggiunto per l’azienda e i propri manager. Inoltre le aziende vogliono un’assistenza a 360 gradi che non faccia loro sprecare tempi e risorse: guardano molto all’affidabilità del prodotto e del concessionario.

Questo è comunque un periodo particolare per il mercato delle auto con una contrazione dei volumi. Voi come lo state vivendo?
Sicuramente il settore soffre una certa difficoltà e si proietta sull’assestamento. Un fenomeno che tocca in particolare il cliente medio che ha visto ridursi il proprio potere d’acquisto. Ma ci sono anche i fattori come ad esempio quelli legati all’ormai equiparazione tra diesel e benzina nei costi del carburante. Il nostro target tuttavia ci consente di essere fiduciosi e noi lavoriamo anche sui servizi a valore aggiunto che possono fare la differenza.

E in quest’ottica l’attività di marketing diventa strategica…
Su questo crediamo di fare un ottimo lavoro. Cerchiamo di coinvolgere il cliente, di fargli vivere il prodotto, ma soprattutto lo rendiamo partecipe di eventi e iniziative costruendo un gruppo d’amicizia, con un clima familiare. Molte realtà oggi possono offrire un buon livello di qualità dei servizi e dei prodotti, ma Bmw chiede a noi come concessionaria di fare qualcosa in più. Noi ci mettiamo dalla parte del cliente per fargli vivere un’esperienza emozionale, per creare un legame con lui dando vita a un rapporto più profondo del semplice acquisto di un’automobile.

A proposito, ma lei che auto possiede?
In questo momento ho la X6. E’ un’auto che mi sta dando grandi soddisfazioni anche se all’inizio ero onestamente scettico. Avevo una Z4, che ritengo una macchina straordinaria capace di trasmetterti un piacere di guida notevole, e pensavo che il passaggio a un’auto più “pesante” fosse difficile. Invece la X6 è agile e scattante come un’auto sportiva e sono riuscito subito ad avere un bellissimo feeling. Invito tutti a provare.

Bmw, innovazione e tecnologia
Tecnologia innovativa e spirito pionieristico: sono le caratteristiche che, unite al design d’avanguardia, hanno fatto la storia del marchio Bmw. Propulsori potenti e scattanti, motori che offrono alte prestazioni con un consumo efficiente del carburante, si coniugano alla concezione innovativa dei telai e alle forme decise del design: tutti elementi concepiti dalla casa automobilistica bavarese per aumentare il piacere di guidare. Basti pensare che per quanto riguarda i motori solo la disposizione dei cilindri in linea garantisce le prestazioni migliori su tutta la curva di potenza e l’utilizzo dei materiali leggeri insieme alle tecniche costruttive apprese dal settore della bionica, permettono non solo di ridurre i consumi ma anche di migliorare le prestazioni di guida. Inoltre, con la sua tecnologia innovativa xDrive, Bmw permette di anticipare eventuali tendenze al sovrasterzo o al sottosterzo stabilizzando la vettura prima che il guidatore stesso se ne possa rendere conto. La sicurezza nella guida è invece garantita anche dall’introduzione di particolari pneumatici che dispongono di fianchi rinforzati ed evitano che la gomma vada a terra anche in assenza di pressione. Ma al di là di innovatività e prospettive futuristiche un occhio di riguardo va all’ambiente con Bmw EfficientDynamics, una filosofia che comprende motori con una tecnologia di iniezione del carburante (HPI), l’impiego mirato di materiali più leggeri, nuovi parametri aerodinamici, l’utilizzo dell’idrogeno e sistemi di gestione dell’energia all’avanguardia. In pratica tutto ciò che riduce i consumi di carburante e le emissioni nocive.


Link utili
www.rivoltella.bmw.it
Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen