close
Marketing e Comunicazione

Fiere, l’azienda si veste elegante: eventi e punti vendita

expand

La comunicazione visual è uno strumento fondamentale in occasioni di manifestazioni o nei punti vendita. Il caso di Expand, società leader di settore in Europa che ha puntato su qualità, design ed economicità per offrire al mercato una nuova generazione di soluzioni “portatili"

Sempre più spesso un corner promozionale o un espositore pubblicitario rappresentano l’unico elemento fisico di un’azienda visibile dalla propria clientela potenziale. In momenti di stagnazione dei consumi, inoltre, i sistemi per la promozione in-store diventano uno strumento molto efficace per stimolare le vendite nel breve periodo. Oggi esistono soluzioni sempre più economiche e di grande impatto estetico: fondali, isole promozionali, mini-stand, espositori pubblicitari portatili. La nuova generazione della comunicazione visual punta alla praticità e al design innovativo. In questo panorama, la maggior produttrice in Europa di espositori pubblicitari e stand portatili è Expand, società svedese con sede a Stoccolma che ha una propria divisione in Italia, specializzata nelle soluzioni visual a 360 gradi. La filosofia Expand si ispira a uno dei presupposti fondamentali della comunicazione visual: l’efficacia di rappresentare il brand. In occasione di eventi, fiere e nell’allestimento di nuovi punti vendita, spesso i clienti non vedono mai la sede, gli uffici o il personale dell’azienda con cui interagiscono. Gli unici elementi che quindi concorrono a creare una certa percezione da parte della clientela nei riguardi di un prodotto, azienda o servizio sono sempre più spesso gli espositori pubblicitari o le isole promozionali. Se sono curati nel design, e particolarmente attraenti, tali percezioni di qualità ed affidabilità verranno immediatamente trasmesse all’azienda o marchio che li utilizza per veicolare la propria comunicazione nei luoghi dove essa interagisce con la clientela potenziale. Ciò accade spesso a puro livello inconscio, dato che il contatto visivo è spesso limitato a secondi. In momenti di flessione della domanda e in periodi di crisi di consumi, come quelli che potremo aspettarci nei prossimi mesi, un maggiore ricorso agli strumenti di promozione “p.o.p.” (ovvero nel punto vendita), rispetto ai media tradizionali, si rivela molto spesso una scelta vincente per le medie e grandi aziende. Le attività promozionali con personale addetto, in negozi, mega-store, centri commerciali o altri ambienti che godono di grande flusso di clientela potenziale, costituiscono infatti una leva di marketing estremamente efficace, soprattutto quando la necessità è quella di ottenere un impatto immediato sulle vendite nel brevissimo periodo.
“Tutte le nostre soluzioni – spiega Marco Cenderelli, responsabile Commerciale Expand per il mercato Italiano – sono create per essere trasportate nel luogo di utilizzo, e quindi facilmente montate e smontate anche quotidianamente. Per tale motivo, oltre ad essere particolarmente ricercate nel design, sono progettate per essere semplicissime e velocissime da montare anche da personale non esperto, quali venditori, dimostratori prodotto, hostess e gestori punti vendita, che possono poi portarseli via in bauli di limitato peso e volume”. Expand propone grandi quinte grafiche modulari, create abbinando in pochi minuti diversi display riavvolgibili e trasportabili in borse, oppure intere isole di presentazione prodotto in centri commerciali, che si ripongono in valigioni. Questi ultimi possono essere poi trasformati in eleganti desk e banchi promozionali, con ripiani in legno o alluminio, scaffalature porta oggetti e brochure. Trattandosi di sistemi standard, ovvero con modularità e dimensioni fisse, risultano particolarmente economici rispetto agli espositori su misura, anche in considerazione del fatto che la loro parte grafica può essere sostituita facilmente anche più volte, essendo stampata in digitale su teli in pvc o carta plastificata. “Purtroppo il mercato italiano è stato invaso negli ultimi anni da prodotti dozzinali di fabbricazione cinese – aggiunge Cenderelli – spesso copie dei nostri articoli. L’utilizzo dei sistemi pubblicitari portatili sia in fiere che nel punto vendita è certamente un’ alternativa molto efficace dal punto di vista del loro ottimo rapporto costo-impatto comunicativo, ma deve essere fatto con articoli che garantiscano la massima affidabilità, caratteristica questa che manca spesso nelle copie cinesi”. Espositori pubblicitari o stand “basta che sia”, di aspetto dozzinale o addirittura difettosi già dai primi utilizzi, si rivelano viceversa molto controproducenti: oltre ad appiattire l’immagine dell’azienda, trasferiranno immediatamente ed inevitabilmente al prodotto o al servizio pubblicizzati tali percezioni di bassa qualità e “dozzinalità”. Tutto ciò può causare un’occasione mancata, e spesso l’unica, per poter avvicinare un cliente potenziale alla propria azienda, farlo entrare in contatto col proprio prodotto o servizio, o con le proprie sedi e personale.

 
Vai alla Gallery >>

Link utili
www.expandmedia.com/it
Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen