close
Premi e concorsi

Premio Nazionale per l’Innovazione: il primato va a EpoS

logopni

Sono stati premiati al Piccolo Teatro di Milano i vincitori del Premio Nazionale per l’Innovazione, la sfida tra le migliori idee d’impresa ad alto contenuto tecnologico, provenienti da 42 atenei italiani aderenti al PNI Cube – l’associazione che riunisce gli incubatori e le business plan competition universitarie (Start Cup) con l’obiettivo di stimolare la nascita di nuove imprese ad alto contenuto di conoscenza. Il Premio Nazionale per l'Innovazione, organizzato dalla Fondazione Politecnico di Milano e dall’Acceleratore d’Impresa del Politecnico di Milano, ha visto in gara 57 idee d’impresa e 198 aspiranti imprenditori, di cui 50 donne.

Il primo premio, di 60.000 euro, consegnato da Pietro Guindani, amministratore Delegato di Vodafone Italia, è andato a EPoS: Electronic Power SinteringStart-Cup, progetto proveniente dalla Start cup Torino Piemonte;
Il secondo premio, del valore di 30.000 euro – consegnato da Gianni Lorenzoni, presidente del PNI Cube –  è stato vinto dal progetto GHOST, proveniente dalla Start Cup Trieste; il teroz premio, infine, di 20.000 euro, è stato consegnato da Alessandro Spada, consigliere della Camera di Commercio di Milano e Presidente di Innovhub, al progetto Parallel Trading System alla Start Cup Milano Lombardia.

Il Premio speciale per la migliore idea imprenditoriale di donna, voluto dalla Fondazione Politecnico di Milano e consegnato dal suo presidente  Giampio Bracchi, per valorizzare la presenza femminile nel mondo industriale, è stato consegnato alle componenti del gruppo NanoWebFun, della Start-Cup Veneto. Il premio porterà una di loro nella Silicon Valley.

 Sempre alla start-Cup del Veneto, ma questa volta al progetto Cleanlight, è stato consegnato il Premio per l'innovazione extra-ordinaria: risposte alle sfide del pianeta, di Siemens Italia. I partecipanti  avranno la possibilità di  essere ospitati presso il centro di ricerca del quartier generale del Gruppo Siemens in Germania per presentare in prima persona il proprio progetto e conoscere da vicino come e dove nascono le innovazioni di una grande realtà multinazionale.

Giancarlo Beck di SEAT PAGINE GIALLE ha premiato i tre finalisti con Il premio Innovare con la comunicazione, ovvero un corso di public speaking tenuto da docenti della Business School Seat Pagine Gialle per dar loro i  migliori strumenti di comunicazione adatti a proporre i loro progetti sul mercato

IDC porterà i tre vincitori a Innovexpo 2009, vetrina d’eccezione all’interno dell’Innovation Forum, una delle manifestazioni di maggior richiamo nel panorama nazionale in tema di innovazione e di nuove tecnologie

Sono intervenuti i rappresentanti delle istituzioni – Massimo Goti, Capo Dipartimento per la Competitività, Ministero per lo Sviluppo Economico; Letizia Moratti, Sindaco del Comune di Milano; Roberto Formigoni, Presidente della Regione Lombardia; Filippo Penati, Presidente della Provincia di Milano; Alessandro Spada, Consigliere della Camera di Commercio di Milano e Presidente di Innovhub, Azienda Speciale per l’Innovazione; Federica Guidi, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria – dell’impresa – Pietro Guindani, Presidente di Vodafone Italia; Vincenzo Giori, Amministratore Delegato di Siemens Italia; Giampio Bracchi, Presidente della Fondazione Politecnico di Milano e di AIFI; Giancarlo Beck, Direttore Generale Seat Corporate University, SEAT Pagine Gialle; Ezio Viola, Group Vice President and General Manager, EMEA Vertical Markets & Insights di IDC – della cultura – insieme a Paolo Rossi anche l’attrice Licia Maglietta, protagonista dello spettacolo “Manca solo la domenica”, in scena dal Piccolo Teatro in occasione della premiazione serale, oltre a esponenti del panorama italiano e internazionale per dibattere di ricerca e di nuova imprenditoria.

Guarda la gallery >>

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen