close
Arte

A Villa San Carlo Borromeo il futurismo in mostra

borromeo

"Il futurismo europeo" è il titolo della mostra allestita al museo di Villa San Carlo Borromeo di Milano per festeggiare il centenario del movimento artistico

In occasione del centenario del Futurismo, il museo di Villa San Carlo Borromeo di Milano ospita la mostra "Il Futurismo europeo" di Alberto Bragaglia. Dal 28 febbraio al 31 agosto, all'interno delle splendide sale di Villa San Carlo Borromeo, sono esposte una cinquantina di opere di Alberto Bragaglia, tratte dalle cinquecento opere dello stesso autore della collezione ''I tesori del secondo Rinascimento''. Alberto Bragaglia (Frosinone, 1896 – Anzio, 1985), fratello dei celebri Anton Giulio, Carlo Ludovico ed Arturo, è noto come il Pictor Philosophus; infatti, laureato in filosofia e in giurisprudenza, frequentatore degli atelier di via Margutta e di villa Strohl Fern, a stretto contatto con Umberto Boccioni e Giacomo Balla, dipinse e scrisse d'arte nel corso di tutta la sua vita.

Autore della Panplastica e della Policromia Spaziale Astratta, elaborò con la pittura queste teorie scandendo, del moto di forme e colori, un ritmo differente dalla ''eterna velocità onnipresente'' e dalla ''violenza travolgente e incendiaria'' del Futurismo di Marinetti. La sua opera, contributo essenziale al futurismo europeo, lo qualifica protagonista notevole dell'avanguardia del primo Novecento italiano. La mostra "Il Futurismo europeo" ne propone la lettura con il compito di arricchire la civiltà.

A Villa San Carlo Borromeo oltre alle mostre c'è di più. L'Happy Museum per esempio, un appuntamento in cui arte, cultura e gusto si coniugano in un ambiente allegro e raffinato. Tutti i giorni dalle 18 alle 21, gli appassionati di arte che desiderano rilassarsi con un aperitivo, potranno visitare la mostra Il Futurismo europeo degustando i cocktail e il ricco buffet proposti dal Museo.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen