close
Ecosostenibile

See Award: tra i vincitori anche un progetto italiano

see_award

Comunità energetiche sostenibili: all'Italia la palma d'oro insieme alla Gran Bretagna nel corso della cerimonia degli oscar europei per l'energia rinnovabile

Pioggia di premi quest'anno a Bruxelles alla cerimonia degli oscar europei per l'energia rinnovabile(See Award). La Commissione europea, valutato know-how, ricerca, efficienza di sistema e valore aggiunto dei progetti, ha deciso di premiarne due, pari merito, nella categoria '' Comunita' Energetiche sostenibili''. La palma è andata all'Italia e alla Gran Bretagna, la prima con un progetto del Consorzio Produttori Agricoli Acque Minerali Umbre s.r.l., Acquasparta, la seconda a Thurrock Energy Partnership, Climate Energy Ltd, Thurrock, to. Due Award speciali sono stati poi consegnati agli europarlamentari Anders Wijkman e Mechtild Rothe per l'impegno dimostrato per la promozione di energie rinnovabili ed efficienza energetica, due settori strettamente legati l'uno all'altro. L'oscar per i '' Programmi di Cooperazione'' e' stato assegnato al progetto francese RENDEV, PlaNet Finance Group, Saint Ouen. L'obiettivo del progetto, realizzato in Bangladesh e Indonesia, e' di permettere alle comunita' rurali, a cui spesso non arriva l'elettricita', di accedere a piani di microfinanziamento per installare impianti elettrici a energia solare.

I prezzi degli impianti sono contenuti e il progetto ha dimostrato un elevato potenziale di replica. Nella stessa categoria nella rosa dei finalisti era arrivata anche una candidatura italiana, quella dell'Oikos di Milano. Ad un'idea tedesca e' andato l'award per i '' Progetti di Dimostrazione e Diffusione'' con il progetto HyFLEET:CUTE, PE International, Leinfelden-Echterdingen. La Commissione europea ha premiato, cosi', il piu' grande progetto al mondo di dimostrazione, ricerca e diffusione degli autobus a idrogeno. Il programma, al quale hanno partecipato 31 partner provenienti da industria, governi, universita' e uffici di consulenza, ha permesso di far circolare 47 autobus in 10 citta' su tre continenti. Fra i paesi partecipanti all'iniziativa figurano la Germania (responsabile del progetto), l'Australia, il Canada, la Cina, l'Islanda, il Lussemburgo, i Paesi Bassi, la Norvegia, il Portogallo e il Regno Unito. A concorrere con il progetto degli autobus c'erano anche due candidature italiane, Casa Clima e Eco Abita.

Un'impresa portoghese, specializzata nel settore dell'architettura civile ha vinto con il progetto Sonae Sierra, l'Award della categoria ''Trasformazione del Mercato, inclusi impegni volontari''. l'Obiettivo del programma sviluppato dalla societa' portoghese e' di sensibilizzare sull'uso dell'energia sostenibile i soggetti interessati e di incentivare l'industria a compiere passi avanti nell'efficienza energetica dei propri edifici. Per la Categoria '' Azioni Promozionali ed Educative'' la palma e' andata al progetto belga Connect, mobiel, Lovanio.

 

Il gioco ''Traffic Snake'' (Il serpente del traffico), promosso dal progetto CONNECT dell'UE, e' stato progettato come una divertente iniziativa scolastica per convincere gli allievi e i loro genitori ad andare a scuola per una settimana prestando attenzione alla sicurezza e al rispetto dell'ambiente. All'azione hanno gia' partecipato 15 000 bambini. I partner del progetto provengono da Austria, Bulgaria, Grecia, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Slovenia e Regno Unito.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen