close
roth

Dalla crisi alle opportunità di rilancio, dal rapporto tra banche e imprese a uno speciale per parlare del primato lombardo nella creazione di reti e distretti. E numerosi focus su aziende e impreditori di grande valore: da Sessa Marine a Gi Group. Questo e altro nel nuovo numero di B&G, in edicola nei prossimi giorni

Sarà un numero speciale quello in edicola nei prossimi giorni. Le 132 pagine dedicate al mondo dell’imprenditoria lombarda, ai personaggi e alle aziende che rendono ricco e importante il settore economico, offrono un punto di vista privilegiato a tutti i lettori di Business&Gentlemen.

Una rivista che con questo numero prosegue il suo cammino alla scoperta di storie di successo e sfide vinte dagli imprenditori lombardi, che con la loro intraprendenza e il loro coraggio continuano a scrivere pagine importanti nella storia del settore. A dimostrazione di come anche la crisi possa trasformarsi in una nuova opportunità. Per aiutarci a comprendere cosa sta succedendo alle nostre imprese e alle nostre banche B&G ha intrapreso un “viaggio” nel mercato finanziario con l’economista Roberto Ruozi: protagonista della copertina di questo numero, Ruozi anticipa quelli che saranno i nuovi modelli di società e di economia che sorgeranno dalle ceneri di questo momento particolarmente difficile. Un periodo nel quale il rapporto tra banche e imprese – come viene approfondito in uno speciale pubblicato sul nuovo numero di B&G – non può che farsi sempre più difficile, accompagnandosi all’inevitabile prospettiva del credit crunch.

Ma mentre il credito alle aziende diminuisce per via della congiuntura economica negativa, le imprese lombarde fanno quadrato, dando vita a forme di cooperazione strategica legate a prossimità territoriali specifiche: cluster e network di aziende, sfruttando competenze comuni e fattori di innovazione, si uniscono in distretti e reti, il cui sistema verrà illustrato in un altro interessante servizio pubblicato sul nuovo numero della nostra rivista, che darà spazio anche ad un approfondimento sul delicato e spesso difficoltoso rapporto tra giovani e imprese. E come in ogni numero non mancheranno storie di coraggio e intraprendenza, successo e innovazione legate al mondo dell’imprenditoria: è il caso di Nuncas, azienda milanese leader nei prodotti per la pulizia. Oggi Nuncas vive la sua terza generazione imprenditoriale e concentra le sue prospettive di sviluppo senza tralasciare le politiche ecologiche. Il calzificio Bresciani, la storica azienda bergamasca che grazie alla produzione di calzini ha fatto il giro del mondo, ha invece  trovato la sua arma vincente nel “Made in Italy” di qualità. E mentre l’economia affronta un periodo di profonda crisi, l’azienda va in controtendenza prevedendo un piano di investimenti per nuovi macchinari, comunicazione e ampliamento. Inoltre un successo che nel caso della griffe Sessa Marina si tinge di rosa: al timone delle aziende del gruppo c’è Raffaella Radice.Nominata Cavaliere del lavoro dal presidente Napolitano,la lady protagonista di questo numero racconta la sua sfida al femminile nel mercato della nautica di lusso.

Ma non finisce qui: tra le pagine ci sarà spazio anche per altre storie di successo come quella della casa vinicola franciacortina “Antica Fratta”, il cui nome da ormai tre decenni è legato alla produzione delle “bollicine” e quella di Gi Group, leader in Italia nei servizi per lo sviluppo del mercato del lavoro: l’ad Stefano Colli-Lanzi dalle pagine di B&G racconterà l’evoluzione dell’agenzia, che si appresta a gestire i processi di un anno difficile. E ancora: un viaggio alla scoperta dell’universo produttivo composto da 80 mila imprese quale è quello di Monza e Brianza, fino ad arrivare a Fiera di Milano International, pronta alla futura ripresa e con in cantiere numerosi progetti e al caso Sogema, in grado di offrire tecnologie e servizi customizzati per puntare su soluzioni innovative.

Come sempre non mancheranno gli approfondimenti tecnici e scientifici a cura della nostra equipe di esperti: in questo numero si parlerà del business e della pubblicità applicata a strumenti di ultima generazione come Facebook, delle opportunità di investire negli Emirati Arabi, del capitale di rischio come fonte di finanziamento anche per le Pmi e infine del valore del “non – messaggio” dall’arte alla pubblicità. Ma Business&Gentlemen non è solo economia: tra le sue pagine ci sarà spazio non solo per l’arte, con un viaggio virtuale tra le più grandi opere artistiche per scoprire la vera essenza del leader, grazie al lavoro condotto dal critico bergamasco Fernando Noris, ma anche per il settore degli immobili di prestigio con la presentazione del progetto che prevede la realizzazione a Dubai della “Pavarotti Tower” a cura di Ellebiemme e per la moda, con la nascita di una boutique interamente dedicata al settore, Apartment, nuovo punto di riferimento per la moda milanese.

Particolarmente ricca poi la sezione luxury con servizi dedicati a Gebruder Schaffrath, la casa gioielliera a cui si deve l’invenzione del principio Liberté, a Msc Crociere, leader nella costruzione di superammiraglie da sogno e ai motori con la presentazione della nuova Infiniti G37 Cabrio, quattro ruote di lusso pronta a ritagliarsi in posto di tutto rispetto nel segmento delle auto scoperte. E poi ancora relax e lusso con l’ormai consueto appuntamento con le oasi di benessere più esclusive, il Lefay Resort & Spa Lago di Garda, nel cuore della Riviera dei Limoni, e quello con i viaggi realizzati in collaborazione con Bradipo Travel Designer che porterà i lettori di Business&Gentlemen alla scoperta di Egitto e Marocco: due mete conosciute ma riviste in una chiave inedita. Infine, per gli amanti del “fumo lento”, spazio alla scoperta del destino dei sigari cubani e del percorso che li porta sul mercato con Davidoff.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen