close
les

Il club di imprese più esclusivo al mondo

Ecco una capsula di imprenditorialità etica che può vantare un antico percorso: è Les Henokiens, il club di imprese più esclusivo al mondo.

"Queste aziende sono un esempio di serietà, dedizione, intraprendenza, specializzazione e tradizione legate a un territorio e a un’identità nazionale, fermamente e internazionalmente inserite nella realtà contemporanea dei propri particolari settori di mercato – racconta Francesca Crespi, giovane imprenditrice tessile di successo a capo della sezione italiana (la più numerosa) di Les Henokiens -; un pregiato tessuto costituito da patrimoni e investimenti propri senza il supporto dello stato o finanziamenti pubblici, come avviene nei grossi gruppi di cui tanto oggi si parla. Una risorsa altamente competitiva, pur nell'attuale crisi economica e finanziaria, che andrebbe maggiormente riconosciuta e salvaguardata". Il club è una sorta di network internazionale, nato nel 1981 dall’intuizione di Gérard Glotin, presidente della celebre società francese "Marie Brizard" che scelse per padrino il patriarca Hénok, vissuto 365 anni ed elevato al cielo senza morire rappresentando, nelle intenzioni dei fondatori, il simbolo di perennità. Oggi l’associazione riunisce oltre quaranta membri che per disciplinare devono essere presenti sul mercato da più di duecento anni, guidati dalla stessa famiglia. La sezione italiana è sin dalla fondazione la più numerosa con quindici aziende di assoluto rilievo (Amarelli, Augustea, Baroviera&Toso, Beretta, Cartiera Mantovana, Colbachini&Figli, Confetti Mario Pelino, Crespi 1797, Bortolo Nardini, Garbellotto, Gruppo Falck, Lanificio G.B. Conte, Mario Boselli, Piacenza, Torrini).

Les Henokiens si basa su una fondamentale filosofia, ovvero esaltare il valore delle aziende familiari viste come una reale alternativa alle multinazionali e si pone come obiettivo quello di creare un buon rapporto e una sincera amicizia tra tutte le società bicentenarie, dimostrando così come tradizione e dinamismo possano essere un binomio perfetto.

Mai come in questo momento, l’avvenire delle imprese familiari costituisce elemento di grande importanza per l’economia mondiale. Si credeva, fino a poco tempo fa, che esse fossero sorpassate e votate a una lenta scomparsa dovuta all’incrementarsi delle multinazionali e al potere d’attrazione delle quotazioni borsistiche. Gli avvenimenti recenti hanno dimostrato, al contrario, che queste forme d’impresa presentano numerose garanzie finanziarie, manageriali, etiche, sociali e di stabilità, capaci ancora di sedurre e di rassicurare il mondo dell’economia, degli affari e dei consumi posizionandosi come una vera alternativa a ogni forma di azienda gestita e valutata unicamente sui risultati e sui profitti a breve termine.

a cura di Luxgallery.it

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen