close
Internazionalizzazione

Bracco, accanto a Singapore per il loro “Expo”

singapore

Lombardia – Singapore: export in crescita del +26,8% in un anno. Protagoniste Milano, Bergamo, Varese, Brescia e Como. E per sugellare l'allenza un incontro in Camera di commercio col ministro del Commercio, Industria e Istruzione

Milano incontra Singapore. Quasi due Expo a  confronto. Milano in vista del 2015, Singapore con la settimana dell’acqua per lo sviluppo sostenibile dell’Asia e del mondo, dal 22 al 26 giugno. “A Singapore, alla settimana dedicata all’acqua come via di sviluppo, parteciperà anche Milano – ha assicurato Diana Bracco, vice presidente della Camera di commercio di Milano all’incontro con S. Iswaran, ministro del Commercio, industria e educazione di Singapore  in Camera di commercio –  con una delegazione di imprese e nell’ambito del dibattito sui grandi temi in programma. Anche in vista di una collaborazione per l’Expo milanese, in cui Singapore può portare un contributo importante alla luce di un evento così significativo e legato al tema della crescita come la settimana dedicata ai fabbisogni idrici”.
 
Singapore ha espresso anche interesse per il nostro modello di sviluppo basato sulla piccola e media impresa e sui distretti industriali, elementi caratteristici dell’economia milanese e lombarda, temi al centro dell’incontro di oggi e che saranno oggetto di un futuro progetto di collaborazione tra Milano, Lombardia e Singapore.

Singapore International Water Week, the Gateway to clear and sustainable solutions for Asia and The World. 22 – 26 giugno 2009 a Singapore. La partecipazione delle imprese lombarde è curata da Promos, azienda speciale della Camera di commercio di Milano per l’internazionalizzazione. Contatti per partecipare: tel.  0285155220.

Interscambio tra Lombardia e Singapore. In un anno, tra il 2007 e il 2008 aumenta l’export lombardo del 26,8%. Protagoniste dell’export Milano, con circa la metà, Bergamo (16,9%), Varese (8,3%), Brescia (6,9%) e Como (5,7%). Vanno soprattutto i macchinari (52,5% dell’export lombardo), ma anche prodotti finiti (23,8% classificati secondo la materia prima e 14,4% diversi), prodotti chimici (8,2%). La Lombardia pesa circa un terzo sull’export italiano. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat, anni 2007 e 2008.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen