close
Economy

Con la crisi cambia il mercato del lavoro: è boom di imprenditori

iscrizioni

Boom di iscrizioni di imprese individuali a Milano e in Lombardia. E in tutta Italia, a fronte di 89 mila posti di lavoro in meno, oltre 22 mila nuove iscrizioni di ditte individuali. Emerge da una elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati del registro imprese 2009 e 2008.

La crisi economica cambia il mercato del lavoro a Milano e in Italia: a fronte di una diminuzione di occupazione nel lavoro dipendente, aumentano le iscrizioni di nuove imprese, in particolare di imprese individuali. A Milano, nel primo trimestre 2009, delle quasi 7 mila nuove iscrizioni (6.733) oltre 1 su 2 (51%) è rappresentata da imprese individuali, con una crescita di peso sul totale di ben l’8% rispetto al quarto trimestre 2008 (+922 imprese individuali) che spiega quasi interamente l’aumento di iscrizioni di imprese milanesi tra il IV trimestre 2008 e il I trimestre 2009 (pari a +986 imprese).

Negli ultimi cinque anni è la prima volta che le iscrizioni delle imprese individuali a Milano superano la metà del numero complessivo di nuove iscrizioni. Al contrario, diminuiscono le iscrizioni di società di capitale (-8% di peso). Un trend che si conferma anche in Lombardia: tra il IV trimestre 2008 e il I trimestre 2009 le iscrizioni passano da 14.645 a 19.331, grazie quasi esclusivamente alla crescita delle iscrizioni di ditte individuali (+3.819, +7% di peso). Così come in Italia: a fronte di una stima di 89 mila dipendenti in meno nei primi tre mesi dell’anno nelle imprese italiane (fonte Unioncamere) le nuove imprese iscritte nel I trimestre 2009 sono oltre 118 mila, di cui quasi 75 mila (+22.249 rispetto al IV trimestre 2008: +3% di peso) sono imprese individuali. Emerge da una elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati del registro imprese 2009 e 2008.

“Il mercato del lavoro milanese si confronta con la crisi individuando nel fare impresa  una grande opportunità – ha dichiarato Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio di Milano –. In questo ambito è importante il ruolo delle istituzioni nella valorizzazione e nel sostegno della nuova imprenditoria. In particolare la Camera di commercio ha individuato tramite le sue aziende speciali due linee d’intervento: l’assistenza e l’accompagnamento delle nuove imprese grazie all’azione di Formaper e il sostegno alla ricerca e allo sviluppo dell’innovazione attraverso InnovHub”.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen