close
Arte

Hong Kong International Art Fair 2009

art_hk

ART HK 09 per l’arte senza crisi

Arte senza crisi a Hong Kong, che dal 14 al 17 maggio 2009 ospita la seconda edizione di International Art Fair presso l’Hong Kong Convention and Exhibition Centre.

Duecentocinquanta candidature presentate da tutto il mondo, 24 Paesi rappresentati agli stand e oltre 110 gallerie d’arte di fama internazionale con un incremento registrato rispetto allo scorso anno, grazie alla grande visibilità riscossa proprio dall’edizione 2008. Arte contemporanea, nuovi nomi e le produzioni più ricercate degli autori del 20esimo secolo mirano a richiamare i collezionisti asiatici interessati alla creatività occidentale. Ma Art HK 09 vuole essere   anche una vetrina rivolta a un pubblico internazionale, ammirato dalle opere inedite provenienti dall’Asia e dal resto dal mondo.

Un melting pot di culture che si incontra proprio a Hong  Kong, città cosmopolita per eccellenza e che ha strategicamente investito sulle istituzioni culturali per preparare l’allestimento della Fiera. Scuole, università, musei e organizzazioni d’arte no-profit sono stati infatti chiamati a interagire con l’organizzazione per mettere a punto un calendario di forum, eventi, conferenze e tour guidati.

Hong Kong come bacino culturale e come risorsa inesauribile anche in questo periodo di crisi economica, così come ha dichiarato il direttore della Fiera, Magnus Renfrew: "L’Asia si sta sempre più affacciando sul panorama mondiale e giocherà un ruolo sempre più importante sia culturalmente che economicamente negli anni a venire; consenso generale è che Hong Kong consoliderà la sua posizione come fulcro del mercato artistico della regione". E ha aggiunto: "Hong Kong e l’Asia sono ancora giovani e hanno ampia potenzialità di crescita. Il numero di candidati alla fiera è aumentato rispetto all’anno scorso e la motivazione è che c’è un nuovo interesse verso l’esplorazione del mercato asiatico".

Proprio in virtù del suo ruolo illuminato verso il futuro, questa seconda edizione prevede Art Future, l’iniziativa che promuove solo 13 gallerie d’arte scelte tra quelle attive da meno di 5 anni all’interno del mercato. Un vero trampolino di lancio per i giovani che hanno l’opportunità di incontrare alcune fra le gallerie più prestigiose al mondo, come la White Cube e la Lisson Gallery di Londra, la Galleria Continua (Italia) e gli ospiti provenienti da Pechino, Shanghai, Seul, Città del Messico, Santa Fe, Jakarta, Tokyo, Taipei, Mumbai, Dubai, Karachi, Sidney, San Francisco, Vancouver, Helsinki, Colonia, Dusseldorf, Berlino, Zurigo, Edimburgo, Parigi, Vienna e Roma.

Per informazioni aggiuntive o prenotazioni biglietti: www.hongkongartfair.com/2009/index.php

a cura di Luxgallery.it

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen