close
Economy

Il primo anno della Camera di Commercio frutta alle imprese più di 17 milioni di euro

cam_com_mz

L’Ente camerale riversa direttamente sul sistema economico locale più di 17 milioni di Euro attraverso bandi, contributi e servizi per le imprese

La Camera di commercio di Monza e Brianza nel suo primo anno di attività ha riversato sul sistema economico locale 17.250.000 Euro, attraverso bandi, contributi e servizi per le imprese. A fronte dei 12.480.000 Euro che la Camera di commercio ha ottenuto dalle imprese attraverso il diritto annuale, il saldo risulta positivo di 4.770.000 Euro. Sono stati destinati a interventi diretti alle imprese con fondi interamente camerali 7.250.000 Euro mentre ammontano a 4.000.000 Euro gli interventi diretti alle imprese con fondi partecipati con altre istituzioni. Inoltre sono stati erogati 2.500.000 Euro per servizi amministrativi alle imprese e 3.500.000 per un Fondo investimenti. Nel 2008 tra servizi amministrativi e quelli dedicati alla promozione la Camera di commercio ha generato più di 126mila contatti diretti con imprese e cittadini, pari a circa 500 al giorno, ed oltre 280mila sono stati i contatti sul sito www.mb.camcom.it. Tutti i dati relativi al primo anno di attività della Camera di commercio di Monza e Brianza sono stati presentati oggi presso la sede dell'Ente camerale a Monza.

La destinazione delle risorse per policy La Camera di commercio di Monza e Brianza ha destinato 3.500.000 Euro ad un Fondo Investimenti, 3.000.000 Euro alle attività di regolazione del mercato, 2.600.000 Euro al credito e 2.300.000 Euro all’internazionalizzazione. Per l’innovazione la Camera di commercio ha destinato 1.500.000 Euro mentre alla formazione imprenditoriale e alla creazione di nuove imprese ne sono stati destinati 1.000.000. La stessa cifra  è stata impiegata per il turismo e lo sviluppo del territorio.

Il sistema imprenditoriale della Brianza e la Camera di commercio Sono 83.947 le imprese registrate al 2008 alla Camera di commercio di Monza e Brianza, di cui 22.117 artigiane. E rispetto al 2007 quelle attive sono cresciute del 3,4%, contro una media lombarda del 2,6%. In Brianza sono 165 le imprese per Kmq (in Lombardia lo stesso dato si ferma a 33), vale a dire una impresa per ogni 13 abitanti. Sono state gestite dalla Camera di commercio di Monza e Brianza 30.683 pratiche relative al Registro Imprese e all’Albo Artigiani, delle quali il 78,7% in modalità telematica. Oltre 2400 sono stati gli utenti che si sono rivolti allo sportello promozione: 1400 richieste telefoniche o telematiche, 450 consulenze specialistiche allo sportello e 550 richieste di assistenza per marchi e brevetti.

La Camera di commercio e i servizi per la formazione, l’innovazione e l’internazionalizzazione In un anno sono stati più di 600 gli aspiranti imprenditori che si sono rivolti allo sportello Punto Nuova Impresa, gestito dalla Camera di commercio in collaborazione con l’azienda speciale Formaper, e sono stati coinvolti in corsi e attività quasi 700 utenti ed oltre 200 studenti. E sono oltre 140 le imprese del territorio che hanno usufruito dei servizi per l’innovazione promossi dalla Camera di commercio di Monza e Brianza in collaborazione con l’azienda speciale Innovhub. E la Camera di commercio, insieme all’azienda speciale Promos, ha “accompagnato” all’estero circa 250 imprese della Brianza, coinvolgendo oltre 220 imprese in seminari dedicati per oltre 370 utenti che hanno usufruito del servizi per l’internazionalizzazione.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen