close
Luxury

Ileana della Corte, gioielli tra moda ed eternità

ileana

Collezioni caratterizzate da creatività e sensibilità

La gioielleria Ileana della Corte trova le sue origini a Napoli nel 1947, quando Antonio della Corte rileva un’antica gioielleria nella famosa Via S.Lucia. Nel 1974 la moglie Ileana continua l’attività creando il marchio omonimo. Negli anni ottanta, allo stile tradizionale si unisce il carattere disinvolto delle linee create da Carla della Corte, figlia di Ileana. A quei tempi la linea di demarcazione tra gioiello e accessorio era tuttavia inviolabile e indiscutibile eppure con il garbo e l’eleganza che la distinguono sotto la guida materna, Carla iniziò a combinare la preziosità dei metalli, anche poco usati come l’argento, all’intensità cromatica di gemme allora insolite: peridoti, ametiste, quarzi, turchesi e opali in un caleidoscopio di combinazioni sorprendenti e in sintonia con le stagioni e la moda. Dal 1995 la gioielleria si trasferisce nella prestigiosa Via Calabritto e apre a Roma, Sorrento e Capri.

Due le collezioni annuali, caratterizzate da sensibilità, entusiasmo e creatività. Decisivo per ogni gioiello è la scelta della pietra che “nasce da una nostra emozione”, l’emozione che Ileana della Corte trasmette a chi indossa i suoi gioielli. Una premessa è che le collezioni portino una ventata di freschezza coniugando moda e gioiello, ovvero effimero ed eternità, apparire ad essere. A confermare il principio di Ileana della Corte per cui “la moda va sfiorata e non subita”.

I gioielli sono accessibili ed intercambiabili, pensati dalla parte del corpo, gioielli che cristallizzano stili di vita e di pensiero e disegnano gesti e posture.

Carla della Corte ha parlato dei gioielli e delle iniziative della gioielleria, tra cui un calendario che ritrae i clienti più famosi del marchio.

A che cosa vi ispirate nella creazione dei gioielli?
Creiamo due collezioni l’anno. Cerchiamo di interpretare le tendenze del momento facendo cose in ogni modo classiche. Ora ad esempio abbiamo ideato collane lunghe ed orecchini grandi da associare ad anelli.

Qual è il gioiello più particolare che avete creato?
È un orecchino interscambiabile a cui si possono sostituire i ciondoli, scegliendoli secondo dell’occasione: ad esempio si possono inserire pietre più piccole per la mattina o più appariscenti per la sera. I nostri clienti hanno la possibilità di cambiare gli orecchini come vogliono e quando vogliono loro, in modo di creare gli orecchini secondo la loro esigenza.

Come è nata l'idea del calendario?
È nato perché volevamo raccogliere le nostre pubblicità d’epoca, ora è rimasto come idea per fare qualcosa di nuovo con i nostri clienti.

Quali sono i vostri progetti futuri?
Vogliamo aprire un nuovo negozio a Milano e consolidare i punti vendita che abbiamo già.

Un consiglio per scegliere un gioiello adatto alla stagione estiva.
Si deve preferire qualcosa di luminoso sia in argento sia in oro e con un design allegro e fresco. Da tenere lontano i colori pesanti d’altronde la moda di quest’estate è piena di colori appariscenti.

a cura di Luxgallery.it

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen