close
Ecosostenibile

Il 30 per cento delle aziende organizza eventi ecosostenibili

eco_aziende

Solo il 30 per cento delle aziende italiane investe nella realizzazione di eventi ecocostenibili contro l'80 per cento di Gran Bretagna e Canada. Emerge dal bilancio stilato da Gvst event management

Limiti strutturali e culturali. Queste le principali cause della scarsa realizzazione di eventi ecosostenibili, meeting a basso impatto ambientale, in Italia dove si comincia a muovere i primi passi, mentre in Gran Bretagna e Canada già si corre. Sono il 30% le aziende organizzano eventi verdi contro l'80% in Gran Bretagna e in Canada. A tracciare un bilancio del settore è l'amministratore delegato di Gvst event management, Andrea Vernengo, agenzia specializzata nell'organizzazione di eventi ecosostenibili. ''Il mercato degli eventi green in Italia è ai primi passi – osserva Vernengo – tant'è che sino a oggi non esiste uno standard internazionale per la realizzazione di eventi ecosostenibili''. Da registrare, una doppia velocita' tra aziende nostrane e multinazionali straniere. Per esempio, spiega Vernengo, nel bilancio ambientale di un evento le voci da considerare sono molteplici: come la mobilità dei partecipanti che mediamente arriva a incidere fino all'80% sull'impatto ambientale complessivo. Mentre, con una serie di interventi in fase di progettazione e' possibile ridurre fino al 30% l'impatto ambientale. Per dare una risposta a questa situazione, e' stato creato il brand Friendly envent' per la realizzazione di eventi ecosostenibili. La previsione parla del 50% delle aziende italiane che inizieranno a attuare una piu' attenta politica ambientale anche per gli eventi.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen