close
Economy

Sostes: 12 milioni di euro alle imprese lombarde

progetto-sostes

Progetto Sostes: assegnati 12 milioni di euro alle imprese lombarde grazie al progetto Sostes che permette alle imprese di innovare e migliorare la propria immagine. Tra i beneficiari, prima Milano seguita da Como, Varese, Brescia e Bergamo

Assegnati, ad oggi, 11milioni e 914mila euro di contributi a 586 imprese lombarde dei settori: manifatturiero (11.004.038 euro a 509 piccole e medie imprese), del commercio del tessile abbigliamento (483.129 euro a 61 imprese) e agli operatori del settore del tessile abbigliamento (427.283 euro a 16 operatori). Milano prima in ‘agevolazioni’ con 122 domande e 2 milioni e 400 mila i contributi assegnati, seguita da Como (93 domande 1 milione e 932 mila euro di contributi), Varese (82 domande 1 milione e 819 mila euro di contributi), Brescia (76 domande 1 milione e 616 mila euro di contributi) e Bergamo (65 domande 1 milione e 146 mila euro di contributi). Il 7,9% delle imprese del manifatturiero sono femminili e si trovano a Pavia (15,4%), Milano (12,2%) e Cremona (11,1%). E grazie a Sostes il settore manifatturiero innova: il 23,7% dei contributi erogati è stato utilizzato per i processi di innovazione e il miglioramento dell’immagine (14,1%).

Anche le imprese del commercio del tessile e abbigliamento innovano (21,5%) ma decidono soprattutto di investire i contributi per farsi conoscere sul web (25,5%), così come gli operatori del settore che realizzano pagine web finalizzate alla messa in rete tra imprese (34,3%). Contributi poco utilizzati per la formazione, gli oneri notarili e professionali e per la registrazione dei marchi. Questi i principali risultati conseguiti in 4 mesi con il Progetto SOSTES, inserito nelle iniziative dell’Accordo di Programma, che ha visto la collaborazione di Regione Lombardia, Camere di Commercio lombarde e Unioncamere Lombardia e realizzato nello specifico dalla Camera di Commercio di Milano, in collaborazione con l’azienda speciale Formaper.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen