close
Yacht

Personalizzare il mare

elyt

Intervista ad Aldo Mangili, Presidente di Elyt

Chi è sempre attento ai dettagli e ricerca l'eccellenza, ama circondarsi di oggetti piacevoli e funzionali in qualsiasi situazione, anche quando è impegnato a solcare i mari durante una regata o in una rilassante gita in yacht. Per questo l'azienda bergamasca Elyt crea accessori di alta gamma personalizzati per yacht da diporto, proponendo soluzioni e novità in grado di rendere gradevole e migliorare la vita di bordo, secondo il pay off "customizes your boat".
Qualità, utilità, stile sono i concetti da cui nascono questi prodotti – dai copriparabordi alle cuscinerie, dalle lampade agli occhiali, dalle scarpe alle cinture – personalizzabili con logo, che rendono ogni barca unica e personale.

Il presidente, Aldo Mangili, parla di come è nata l'azienda e dei plus degli accessori Elyt.

Come è nata la scelta di focalizzare la vostra attività su una linea di accessori personalizzabili per le imbarcazioni da diporto?
L'idea è nata in barca durante una gita con amici e dalla canzonatura verso il proprietario per i copriparabordi non proprio bellissimi. Abbiamo iniziato a disquisire su ciò che il mercato offriva in termini di qualità e costi. Io lavoravo nel mondo del tessile-abbigliamento e la mia idea fu di realizzare una serie di copriparabordi secondo la mia visione di qualità e stile e li ho regalati all'amico armatore. Da lì è nato tutto.
Oggi creiamo, produciamo e facciamo produrre da aziende partner occhiali, scarpe, teli spugna, tessuti, borse, capi di abbigliamento da indossare quando si è a bordo e altri oggetti che abbelliscono e rendono più comoda e razionale la vita in mare. Puntare all'eccellenza significa avvalersi della collaborazione di primarie aziende specializzate in specifici settori. il tutto rigorosamente made in Italy.

E' importante la scelta dei materiali per creare prodotti di questo tipo?
La qualità della matera prima svolge un ruolo fondamentale nella realizzazione dei prodotti per la nautica. Il mare, soprattutto, è molto esigente e mette a dura prova qualsiasi tipo di materiale. Il nostro ufficio ricerca e sviluppo ci consente di ottimizzare e proporre solo prodotti al top. La qualità Elyt non accetta compromessi, dalla materia prima alla confezione, finitura e personalizzazione sia con ricamo, serigrafia e incisioni laser. Per questo il trentennale Know-how dei soci fondatori è il patrimonio che Elyt prima di ogni cosa mette a disposizione dei propri clienti sia cantieri che armatori. La mia esperienza specifica è nel settore tessile, gli altri soci rispettivamente nei ricami di alta qualità e nel restauro e ricambi di imbarcazioni d'epoca. Anche il colore con Elyt è oggetto di personalizzazione. Elyt è un'azienda che ama il mare e lo rispetta e per la tintura impiega coloranti che rispondono alle più severe normative internazionali, per assicurare la massima solidità e resistenza al colore nel rispetto dell'ambiente.

Qual è il vostro target di riferimento?
Forniamo direttamente numerosi e prestigiosi cantieri, importatori diretti di imbarcazioni prodotte in Europa e oltreoceano, dealer, aziende che si occupano di rimessaggio. Tutti cercano nei nostri accessori un prodotto di qualità e rigorosamente personalizzato con il nome del cantiere e/o il nome della barca. Recentemente stiamo ricevendo numerose richieste da armatori privati che, avuto modo di conoscere i nostri prodotti, desiderano personalizzare la loro barca in tutto ciò che è possibile e ci chiedono sempre di più articoli da omaggiare agli ospiti quale ricordo dei piacevoli momenti trascorsi insieme in mare.

Qual è lo yacht dei sogni?
E' una barca dislocante, la barca non deve essere veloce, chi va per mare per diporto non ha fretta, una barca che ti consenta di ospitare comodamente pochi ma veri amici, ti deve dare la possibilità anche in navigazione di conversare e muoverti tranquillamente, fare colazione o cenare in pozzetto o a prua mentre si è in navigazione e, perchè no, gustarsi un meraviglioso sigaro qundo si è in rada e si guarda il sole scomparire dietro all'orizzonte.

Qual è l'appuntamento nautico a cui non saprebbe rinunciare?
Il Salone Nautico di Genova.

 

Caterina Varpi

a cura di Luxgallery.it

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen