close
Focus imprese

Deltatre, contenere i costi di manutenzione dell’infrastruttura hardware

deltatre

Fin dalla sua fondazione nel 1986, Deltatre ha occupato una posizione di primo piano nel settore dei servizi informativi legati ad eventi sportivi. L’azienda annovera tra i propri clienti le principali media company internazionali come BBC, NBC, ITV Sport e Sky Italia, le più importanti federazioni sportive, tra cui UEFA, FIFA ed IAAF, oltre a innumerevoli siti Web specializzati ed enti organizzatori di eventi. Deltatre è specializzata nella gestione in tempo reale delle informazioni provenienti da manifestazioni sportive, generando fl ussi informativi di risultati e grafi ca televisiva. Grazie alle proprie squadre di tecnici che operano in loco, l’azienda è in grado di raccogliere ed inviare ai propri clienti i risultati in tempo reale, seguendo da vicino diverse tipologie di manifestazioni, dalle olimpiadi di Pechino ai mondiali di calcio e la UEFA Champions League, fi no alle prossime olimpiadi invernali di Vancouver. Deltatre ha la propria sede principale a Torino, oltre a due sedi a Losanna e a Londra, città nelle quali hanno sede anche alcuni tra i principali clienti di Deltatre. A partire dalla fondazione, l’azienda è cresciuta costantemente negli anni, raggiungendo circa 35 milioni di Euro di fatturato nel 2008, con circa 250 addetti. Per Deltatre, l’infrastruttura ICT è un asset strategico, attraverso il quale è possibile erogare il servizio di trasmissione dei risultati sportivi ai propri clienti. I clienti di Deltatre richiedono livelli di servizio elevati, che in corrispondenza degli eventi sportivi non ammettono discontinuità nell’erogazione dei dati superiori a qualche secondo. Nel corso degli anni, parallelamente alla crescita del business, il numero e la complessità dei data center aziendali è cresciuto, con due centri di elaborazione a Torino e uno a Londra. Con l’obiettivo di razionalizzare la propria infrastruttura, Deltatre ha intrapreso in collaborazione con APC un progetto di consolidamento dei tre data center in un solo centro localizzato presso la sede di Torino.

In precedenza, l’infrastruttura hardware, pur cresciuta di dimensioni coerentemente con il business di Deltatre, aveva riscontrato alcuni problemi legati al monitoraggio degli impianti elettrici e di condizionamento, fondamentali per garantire la continuità nell’erogazione dei servizi informativi. Molti dei sistemi di controllo dei parametri di funzionamento dei data center erano basati su una rete di sensori ambientali studiata ad hoc per la realtà di Deltatre, per la quale, nel corso degli anni, il corretto monitoraggio richiedeva molti tecnici in loco e dedicati, con conseguente duplicazione di risorse dovuta alla coesistenza di tre centri di elaborazione. Deltatre ha così optato per la soluzione InfrastruXure di APC, che consente di selezionare componenti standardizzati per la creazione di soluzioni attraverso confi gurazioni mobili e modulari che integrano alimentazione, raff reddamento e gestione dell’infrastruttura. La nuova sala centralizzata a Torino è dotata di opportuni sistemi di raff reddamento in grado di supportare le espansioni di capacità elaborativa e di aff rontare le emergenze dovute alla mancanza di elettricità. Per il monitoraggio integrato dei parametri di funzionamento, i tecnici della sala di controllo utilizzano il sistema Infra- StruXure Central Web Services di APC, che raccoglie, organizza e distribuisce ai tecnici eventuali allarmi dai sistemi di controllo installati in sala server, fornendo una visione integrata della complessa infrastruttura fi sica, grazie a cruscotti di indicatori visualizzati via Web sui terminali attraverso un’interfaccia intuitiva.

Deltatre basa il proprio business sulla possibilità di erogare servizi in tempo reale ai propri clienti. Il nuovo sistema di monitoraggio dei parametri critici permette il controllo dei componenti evidenziando il superamento di valori limite e avvisando anche via sms il tecnico incaricato della manutenzione. Deltatre ritiene che la nuova architettura porterà ad un miglioramento nella continuità di servizio, azzerando le interruzioni nell’erogazione dei fl ussi informativi, parametro già molto basso. I processi relativi al controllo della sala macchine sono conseguentemente più semplici ed è stato possibile contenere il numero di tecnici necessario alla sorveglianza della nuova infrastruttura, ottenendo un risparmio di costi legati alla manutenzione ed evitando la duplicazione di risorse prima dedicate a diversi data center. Grazie alla nuova architettura modulare è migliorato l’impianto di condizionamento, studiato appositamente per il raff reddamento delle macchine, che porterà al contenimento dei costi energetici.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen