close
Tecnologie

Ecco Wireshop.it, un grande catalogo online con oltre 35mila prodotti hi-tech

wireshop

Wireshop.it nasce come sito di commercio elettronico specifi catamente rivolto al mercato italiano dell’azienda Mediaweb Group S.r.l. sorta nel 2002 dall’iniziativa dei tre soci fondatori. Il catalogo, inizialmente focalizzato sulla sola componentistica hardware, conta oggi oltre 35 mila item e copre tutte le principali merceologie nell’ambito dell’informatica ed elettronica di consumo. Con l’obiettivo di minimizzare le problematiche relative al deprezzamento e all’obsolescenza, ma allo stesso tempo garantire livelli di servizio elevati e prezzi competitivi, Wireshop opera secondo un modello misto: gli articoli novità (caratterizzati da un’elevata domanda) e la minuteria (che non implica elevati costi di mantenimento a scorta), per un totale di 10 mila differenti items, vengono gestiti a magazzino, mentre i restanti articoli, che completano la gamma, vengono gestiti attraverso particolari accordi di conto vendita o con il modello del virtual reseller (la merce viene acquistata sul venduto e l’allestimento degli ordini è gestito nelle strutture logistiche dei fornitori). Per la consegna al cliente fi nale, Wireshop utilizza sia SDA, che garantisce una diff usione capillare sul territorio, che il corriere Bartolini, per la gestione del traffico “pesante” (televisori ed elettrodomestici bianchi). Il punto di forza di Wireshop è il prezzo, ritenuto dal management il fattore critico di successo nel mercato dell’elettronica di consumo, specialmente su internet, dove i comparatori permettono di identifi care il www.wireshop.it rivenditore più conveniente in pochi click. Il prezzo non deve penalizzare il servizio, che deve restare elevato. I risultati Wireshop prevede di chiudere il 2009 con un fatturato di circa 7,5 milioni di euro, sostanzialmente in linea con quello fatto registrare nel 2008. Le crescite in doppia cifra, che hanno caratterizzato i primi 5 anni di attività, hanno indubbiamente risentito delle condizioni economiche internazionali e della crisi globale. Il break even è stato già raggiunto ed attualmente la società sta defi nendo una serie di investimenti in termini di sviluppo per il futuro.

Nel 2009 lo scontrino medio di Wireshop aumenta passando dai 330 euro del 2008, ai 380 attuali grazie ad un cambiamento nel mix di prodotti mediamente acquistati dai clienti che sempre più preferiscono acquistare online item ad alto valore unitario (come ad esempio TV LCD, laptop, ecc.). Il conversion rate, nell’ordine di qualche decimo di punto percentuale, è oggetto di particolare attenzione da parte del management che, attraverso un’operazione di razionalizzazione della campagne, sta cercando di focalizzarsi solo su quelle in grado di generare traffi co pregiato (ovvero con maggiore capacità di conversione) a discapito però del numero di visitatori (pari a circa 330 mila al mese nel 2009). Nel 2009 si è deciso di concentrare il budget in comunicazione prevalentemente sui siti di comparazione prezzi ed in campagne di affi liazione. Infi ne Wireshop si è ben attrezzata per prevenire le frodi utilizzando sia il servizio off erto da IWBank, IWSmile,che i sistemi 3D secure (Verifi ed by Visa e Master Secure Code). Il 2009 è stato per Wireshop un anno di transizione caratterizzato da forti investimenti in termini di sviluppo tecnologico che porteranno alla luce nel 2010 una nuovissima ed avanzata piattaforma di commercio elettronico.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen