close
Focus imprese

Fida, progetti per il rilancio del settore al servizio dei consumatori e dei commercianti

fida

FIDA – Federazione che associa in tutta Italia oltre 60mila esercizi specializzati al dettaglio alimentare -, insieme all’Unione del Commercio, Turismo e Servizi della provincia di Milano hanno avviato due progetti pilota, nell’ambito dei bandi “Innovhub” (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Milano) e “Innova Retail” (Regione Lombardia) con un duplice obiettivo: da un lato di sostenere la qualifi cazione della rete distributiva e l’innovazione a favore delle micro e piccole imprese del commercio, attraverso l’adozione e lo sviluppo di innovazioni di processo, tecnologiche, organizzative e gestionali e la creazione di nuovi modelli di business; dall’altro, quello di favorire l’incontro tra domanda ed off erta, anche attraverso politiche di prezzo più favorevoli nei confronti dei consumatori, migliorando così la fidelizzazione della clientela presso la rete distributiva e contribuendo a stimolare una domanda per consumi che ha chiuso il 2008 con un segno meno. Le applicazioni
Il primo progetto, approvato e cofinanziato da Innovhub, si chiama “Shoptech” ed ha come obiettivo principale la realizzazione di una rete ed un sistema di e-commerce denominato spes@casasottocasa per consentire ai consumatori, non solo di effettuare gli acquisti di un selezionato ed esclusivo insieme di prodotti agroalimentari, vini e bevande di alta qualità in internet, ma anche di ritirarli presso i punti di vendita più vicini associati a FIDA. In pratica, un grande negozio in rete, “diffuso territoriale”, virtuale e reale, servito da un magazzino che consente di superare i limiti dimensionali dei negozi tradizionali in termini di possibilità di stoccaggi ed esposizione dei prodotti che ha come punto di forza la prossimità e l’affi dabilità dì un fornitore di fi ducia, al passo con i tempi e competitivo in termini di assortimenti, prezzi, servizi. “Innova Retail” è, invece, lo strumento promosso e cofi nanziato dalla RegioneLombardia per sostenere la diff usione di tecnologie informatiche e telematiche avanzate, per la sicurezza, per il risparmio energetico e per l’acquisizione di soft ware complessi, per il commercio e per i pubblici esercizi. Attraverso queste agevolazioni, gli esercizi aderenti al progetto potranno dotarsi di alcune tra le tecnologie più innovative, tra le quali un sistema touch screen (vetrina interattiva) tramite il quale i consumatori potranno visionare le diverse caratteristiche e proprietà dei prodotti in vendita e scaricare sul proprio telefonino le informazioni sui prodotti, provenienza, tracciabilità, ricette ed altro. Negli esercizi aderenti all’iniziativa, sarà inoltre possibile eff ettuare la video spesa tramite un sistema di video conferenza in rete.

I benefici
I progetti consentono di attivare un processo di aggiornamento e qualifi cazione professionale delle categorie del commercio alimentare specializzato e tradizionale, e di ridurre fortemente il digital divide, ovvero il divario nell’accesso alle nuove tecnologie che è ancora molto diff uso in questa specifi ca categoria di operatori economici. Nuove modalità di spesa digitale che vanno incontro alle esigenze dei consumatori e rappresentano un importante passo in avanti del dettaglio tradizionale sempre più attento alla qualità e ai servizi off erti.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen