close
Tecnologie

Innovazione e tecnologia fattori irrinunciabili per il settore Retail

retail

Dai gestionali ai rilevatori di banconote, dai lettori di barcode al Pos: infinite le soluzioni hi-tech al servizio dei punti vendita. E arrivano le nuove frontiere per la domotica e i sistemi di sorveglianza L’innovazione tecnologica gioca un ruolo fondamentale per l’evoluzione e la competitività delle piccole aziende italiane del Retail che grazie all’ICT possono ottenere importanti benefi ci in termini di incremento dei corrispettivi, aumento della fi delizzazione della clientela e diminuzione dei costi ottimizzando la gestione del proprio business. In occasione della conferenza stampa di Smau, è stata presentata una ricerca realizzata nel 2009 da Comuffi cio su 50 mila negozi di prossimità (negozi tradizionali) e pubblici esercizi (ristoranti, bar e alberghi) attraverso il metodo della visita eff ettuata in 10 città e province del nord, 10 città e province del centro e 10 città e province del sud ha messo in luce le 11 tecnologie più diff use nei negozi. Ecco la fotografi a emersa. I POS sono utilizzati nel 42,15% del campione, i computer nel 22,30% dei casi, i programmi di magazzino nel 18,18%, le linea adsl nel 19,22%, i programmi ge-stionali nel 16,02 %, i rilevatori di banconote false nel 11,25%, il sito web nel 10,98%, i lettori ottici nel 5,62%. E ancora, relativamente ai sistemi di sicurezza le tecnologie più diff use sono i sistemi di anti intrusione (31,99% dei casi), i sistemi di video sorveglianza (12,47 %) e i sistemi anti taccheggio (2,10%). Da queste basi si sviluppa l’area Innovazione per il Retail e GDO che a SMAU al padiglione 3 di fi eramilanocity dal 21 al 23 ottobre riunirà, sotto la regia di Comuffi cio (Associazione Nazionale Aziende distributrici di prodotti e servizi per l’informatica e la telematica), i principali protagonisti del settore: i finanziatori istituzionali che consentono alle aziende l’accesso alle nuove tecnologie a bassi costi: Comunità Europea, Governo, Regioni, Province, Comuni, Camere di Commercio, i fornitori di soluzioni tecnologiche innovative, i migliori concessionari di tecnologie capillari su tutto il territorio nazionale le Associazioni e le Federazioni di categoria e territoriali in rappresentanza degli Utilizzatori di tecnologie dei pubblici esercizi.

Il visitatore professionale potrà trovare un’off erta espositiva che va dalle soluzioni verticali per il Retail, ai sistemi di pagamento elettronico, dalla demotica agli ultimi sistemi POS e Registratori di Cassa dai sistemi di fidelizzazione e CRM, ai sistemi di videosorveglianza e sicurezza per il negozio, dalle stampanti agli ultimi sistemi per la gestione del RAEE proposti da espositori come 2 Bit, 3i, Bedin Shop System, Cartotecnica Mara, CEI Elettronica, Colt, Consorzio Coris, Consorzio Ecor’it, Consorzio Triveneto, Confcommercio, Dataprocess Europa, Dieff egi Trading, Dominio Italia, Dylog, E.D. it, Enter,Epson, Francopost, Grassi Informatica, H.Pierre, Harko, Hinser Data, Know K, MCT, Microlog, Microset, Olivetti, Pluriservice, Sernet, System Connection, Tipro, Vulcano Team.Un articolato calendario di convegni, che vede la presenza di aziende leader e delle principali federazioni del mondo commercio, fornirà strumenti utili per poter migliorare in modo effi cace il proprio business grazie alle nuove tecnologie.

Tra gli eventi in programma, mercoledì 21 ottobre, alle ore 14 si terrà il convegno dal titolo: “Il progetto Shoptech-Innovhub a Smau 2009”, a cura della Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione. Giovedì saranno due gli appuntamenti da non mancare: alle ore 10.30 inizia il convegno dal titolo “Una crisi da non sprecare. Come modernizzare il punto vendita contenendo i costi”, a cura dell’Associazione Commercianti Casalinghi, Coltelleria, Ferramenta, Utensileria, Vetro e Ceramica della provincia di Milano e alle 14.30 sarà la volta del convegno dal titolo “Crisi come opportunità, l’innovazione come condizione”, a cura della Federazione Italiana Pubblici Esercizi. Venerdì, infi ne alle 10.30 si terrà il convegno dal titolo “Una crisi da non sprecare, il contributo dell’innovazione tecnologica e delle istituzioni per il cambiamento.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen