close
Arte

La civiltà dell’oro in mostra a Brescia

oro

Le mostre bresciane dedicate agli Inca e al Barocco latinoamericano Firmate dalla trevigiana Artematica

Un omaggio alla civiltà dell'America Latina e dei Caraibi in occasione del bicentenario dell'indipendenza delle colonie americane dalla Spagna e in concomitanza con la quarta conferenza mondiale Italia-America Latina, che si terrà a Milano: sono le mostre "Inca. Origine e misteri delle civiltà dell'oro" e "Plus ultra. Oltre il Barocco", dal 4 dicembre al 27 giugno al museo di Santa Giulia di Brescia. Due segmenti di un percorso espositivo che parte dagli splendori dell'Impero Inca (dalle sculture precolombiane fiorite in Peru' dal 1500 a.C. fino all'arrivo degli Spagnoli nel 1532) e si allaccia al meno noto periodo post-colombiano. Oltre 270 opere provenienti dai maggiori musei peruviani consentiranno di ripercorrere, per la prima volta in Italia, l'intera storia delle civiltà dell'oro. Oltre a rappresentare il più numeroso complesso di reperti in metalli preziosi mai esposto al mondo, questo appuntamento e portera' nel nostro paese tesori finora mai esposti al di fuori dei confini peruviani. Inoltre la mostra "Plus ultra", che prende il titolo dal motto che compare sullo stemma dei sovrani spagnoli, presenta, novità assoluta in Italia, 90 tra i maggiori capolavori del Barocco latinoamericano, analizzando i suoi sviluppi attraverso le tematiche dell'iconografia sacra e della pittura decorativa e di 'castas' (incroci razziali), per giungere all'arte neobarocca, esemplificata dall'artista colombiana Olga de Amaral.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen