close
Focus imprese

Scapa Italia, salto di qualità con le soluzioni di voice poking

scapa

Scapa Italia offre forniture alimentari di alta qualità per la ristorazione collettiva e commerciale attraverso la selezione e distribuzione dei prodotti, il supporto alle scelte dietetiche, gestionali e operative e, infine, la ricerca costante di prodotti naturali e biologici

Scapa Italia nasce nel 1975 e si afferma leader italiano nella fornitura di prodotti alimentari per i villaggi turistici, alberghi, strutture ospedaliere, residenze terza età e refezioni scolastiche. I prodotti ordinati vengono ricevuti dai clienti su rol container per agevolare il lavoro e ridurre i tempi di scarico della merce. Oggi l’azienda gestisce un portafoglio prodotti completo, con oltre 5 mila referenze che spaziano dai prodotti DOP, agli IGP, naturali e biologici, capaci di rispondere a qualsiasi esigenza nutrizionale. L’applicazione
Nel 2007 Scapa Italia ha deciso di migliorare il proprio processo di prelievo della merce per la preparazione degli ordini, passando a un supporto elettronico e abbandonando quello cartaceo, che comportava un elevato numero di errori, soprattutto nelle attività di picking a peso variabile. Dopo una prima sperimentazione di una soluzione basata su dispositivi palmari, che limitava molto l’operatività degli addetti, la scelta è caduta su una soluzione di voice picking, basata su terminali Vocollect, in modo da permettere agli operatori di avere le mani libere nella movimentazione di colli di peso e dimensioni molto diversi tra loro. Nel 2008 è stato eff ettuato quindi un test con un dispositivo nell’area dei freschi, facendo gli opportuni controlli a fi ne giornata per verifi care la bontà del sistema. Successivamente il sistema è stato esteso ai surgelati, un’area particolarmente complessa per la presenza di un forte rumore di fondo, e poi a tutto il secco, caratterizzato dal prelievo di grandi quantità di prodotto. Attualmente sono stati dotati 35 operatori multilingua di dispositivi per il voice picking, a supporto della movimentazione quotidiana di oltre 40 mila colli inviati in tutta Italia attraverso 37 automezzi. La soluzione permette agli addetti di ricevere indicazioni vocali sul prodotto da prelevare, sulla quantità e sul rol in cui collocarlo. Il sistema si è dimostrato particolarmente fl essibile nella preparazione delle spedizioni (andando incontro anche a specifi che richieste provenienti dai clienti) ed è stato adottato nelle tre aree del Centro Distributivo di Marzano, dedicate ai prodotti secchi, freschi e surgelati, tutte con caratteristiche diverse le une dalle altre.

Nell’area dedicata al secco, la soluzione indica all’operatore se deve prelevare un singolo pezzo oppure l’intero collo; nelle zone dedicate al fresco e ai surgelati, invece, il picking avviene in base al peso e l’operatore deve avvicinarsi alla quantità totale richiesta dal cliente. In quest’ultimo caso il sistema vocale verifi ca la correttezza della quantità prelevata, scontando di volta in volta il peso e comunicando il rimanente all’operatore, che risponde vocalmente indicando il peso con due cifre decimali. In particolare, come anticipato, l’utilizzo di dispositivi specifi ci ha permesso di adottare la soluzione anche nel magazzino dei surgelati, caratterizzato da un forte rumore di fondo derivante dal funzionamento dell’impianto di refrigerazione.

I benefi
Grazie all’adozione della soluzione di Voice Picking è stato possibile aumentare la precisione delle consegne, la correttezza dei pesi e dei colli recapitati. Inoltre sono state semplifi cate le attività degli operatori del picking: infatti, per esempio, in precedenza era necessario, nel prelievo a peso, utilizzare una calcolatrice per tenere traccia delle quantità già prelevate. Questo non era particolarmente agevole, dal momento che gli addetti indossano dei guanti per proteggersi dalle temperature raggiunte all’interno della cella frigorifera. La soluzione è stata accettata di buon grado dagli operatori di magazzino, che hanno riscontrato un miglioramento nello svolgimento delle proprie attività e un incremento della propria produttività, stimato attorno al 15%. Addirittura gli addetti al picking riescono a memorizzare le locazioni dei check digit, confermando quindi l’esecuzione del prelievo prima ancora di essere giunti alla postazione indicata.

Per questo motivo, al fine di ridurre i comportamenti opportunistici, le etichette vengono modifi cate due volte alla settimana ed è stato implementato il check digit fi no alla quarta cifra. Dopo l’adozione di questo sistema gli errori di preparazione si sono ridotti del 50%; inoltre la soluzione ha permesso di ridurre il tempo necessario alla formazione degli operatori, che è passato da 4 settimane a 1 settimana, comprensivo di 20 minuti di training del sistema sul modo di parlare dello specifi co utente. Nel futuro Scapa Italia prevede di adottare un sistema vocale anche per l’inventario giornaliero dei posti picking, per il controllo del corretto caricamento dei rol sugli automezzi, riducendo così la durata di questa operazione, e per la ventilazione dei prodotti in arrivo poco prima della partenza dell’automezzo.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen