close
Premi e concorsi

30 imprese di successo in Lombardia

imprese_successo

Dall’edilizia ecosostenibile all’asilo multilingue, dai filtri a radiofrequenza alla coltivazione delle rose: ogni anno 70 mila imprese nascono in Lombardia, una su sette in Italia. Prime Milano, Bergamo, Brescia e Varese

Imprese lombarde di successo, quelle che negli ultimi cinque anni continuano a crescere, quelle che si sono distinte per sviluppo aziendale, innovazione, internazionalizzazione, presenza femminile e/o giovanile nella compagine societaria e/o tra i dipendenti, salvaguardia e valorizzazione del territorio di riferimento.Vincono 11 premi da 5 mila euro per i primi classificati e da 3 mila e 2 mila euro per i secondi e terzi. Un riconoscimento per il premio “Impresa di successo”del concorso Punto Nuova Impresa, tra chi ha utilizzato questo servizio agli inizi ed ora è solido sul mercato. Oggi, martedì 24 novembre, a Bergamo la premiazione nell’ambito della sesta edizione delle Assise dei Consigli delle Camere di Commercio della Lombardia, Ente Fiera Promoberg, dalle ore 9, premiazione ore 12,15.

Il Concorso. Il concorso è stato indetto dal Comitato Punto Nuova Impresa – iniziativa di Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia, Formaper, azienda speciale della Camera di Commercio di Milano, Assolombarda, Unione del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni della provincia di Milano – con la finalità di promuovere storie di impresa attraverso l’operato di imprenditori che abbiano saputo distinguersi per l’avvio e la gestione di imprese “di successo” e che abbiano usufruito dei servizi offerti dalla rete regionale degli Sportelli Punto Nuova Impresa. Il concorso premia 11 Imprese di successo lombarde, alle quali viene conferito un Premio monetario corrispondente a Euro 5.000,00. Inoltre, ogni Camera di Commercio della Lombardia, ha messo a disposizione premi aggiuntivi consistenti in un “pacchetto voucher” per l’acquisto di servizi reali (formazione, assistenza personalizzata, consulenza, ecc..) per lo sviluppo di progetti di crescita dimensionale, innovazione, internazionalizzazione del valore economico di Euro 3.000,00 per le seconde classificate e di Euro 2.000,00 per le terze classificate. Hanno partecipato al concorso 81 imprese.

Alcuni casi. La fattoria col laboratorio di biscotti per i bambini, il roseto di design con sperimentazione continua di nuove varietà, la casa ecologica che guarda al futuro, il ristorante – stazione, l’asilo multilingue con base pedagogica multinazionale, lo specialista in allevamento caprino e frutti minori per salvaguardare il territorio.

Alla base del successo. Tra gli elementi comuni dei vincitori l’attenzione sociale: puntano sui giovani, sulle donne, sul coinvolgimento dei dipendenti, sulle azioni per migliorare il territorio, sul rispetto per l’ambiente, il recupero energetico, la valorizzazione delle tradizioni.  Altro fattore di successo l’impegno nella ricerca e innovazione, di prodotto, di processo, radicale o incrementale e l’utilizzo dell’e – commerce, di internet, dei nuovi media. E ancora vince la capacità di sviluppare l’attività all’estero, dalla presenza sui mercati all’apertura di nuove sedi.

Gli Sportelli Punto Nuova Impresa in Lombardia. Offrono un servizio gratuito a supporto dell'aspirante imprenditore e della diffusione della cultura imprenditoriale, nato a Milano nel 1992 e presente a livello regionale dal 1994, presso ogni Camera di Commercio lombarda. L'obiettivo degli Sportelli Punto Nuova Impresa è fornire supporti informativi e di orientamento personalizzato utili allo start-up ed all'avvio imprenditoriale. Servizi offerti: informazione – sulle procedure burocratiche, sui finanziamenti per la creazione d'impresa e sui corsi di formazione imprenditoriale e manageriale, orientamento – sulla scelta della forma giuridica e indicazioni sulla realizzazione di un piano d’impresa.

Nuove imprese in Lombardia. Sono circa 70 mila le imprese che nascono ogni anno in Lombardia, secondo il dato 2008. Prima Milano col 37%, seguita da Brescia col 13%, Bergamo col 10%, Varese col 7,6%. E la Lombardia vale il 16,6% di tutto il dato nazionale, una impresa su sette in Italia nasce qui. Per settore, rispetto al dato nazionale, in Lombardia più alte le costruzioni e i servizi e più basso il commercio tra i settori preferiti per aprire una nuova attività.  Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese 2008 e 2009.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen