close
Economy

Crisi: un terzo delle imprese taglia i prezzi

prezzi

Uno studio di Uniocamere sui comportamenti delle aziende italiane rileva che un terzo delle imprese manifatturiere ha affrontato la crisi contenendo i prezzi

Un terzo delle imprese manifatturiere ha affrontato la crisi attraverso il contenimento dei prezzi. E' quanto emerge da uno studio Unioncamere. Secondo la ricerca, un altro 32% delle aziende ha puntato soprattutto sullo sviluppo dei prodotti e un 40% sulla ricerca di nuovi prodotti. Secondo Unioncamere, è inferiore, in un momento come questo di recessione sia la ricerca di nuovi clienti all'estero (lo ha fatto il 13% delle aziende) e gli investimenti in promozione e pubblicità (14% del totale). Il dato medio nazionale – spiega la ricerca relativa al terzo trimestre 2009 – riflette pero' i diversi atteggiamenti delle aziende a livello territoriale, dimensionale e settoriale.

La linea del contenimento dei prezzi attraverso l'efficienza, a fronte comunque di un buon livello di investimento in qualità dei prodotti, unito a un piu' accentuato investimento in promozione e pubblicità caratterizza l'operato delle imprese di minori dimensioni. La diversificazione dei mercati e la ricerca quindi di nuovi clienti soprattutto all'estero è segnalata dalle imprese con oltre 50 dipendenti (22% rispetto al 12% delle imprese più piccole), la cui dimensione consente di investire di più delle aziende minori sullo sviluppo di nuovi prodotti (44% tra le grandi aziende rispetto al 31% di quelle tra 1 e 49 addetti).

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen