close
Vino e ristorazione

Il Franciacorta a Varese, ultima edizione del 2009

Franciacorta

L'ultima edizione del 2009 per il Festival Franciacorta si è svolta a Varese, dove tutti gli enoappassionati e i curiosi hanno avuto la possibilità di degustare le prestigiose etichette di 34 aziende del territorio bresciano a sud del lago d’Iseo
 
Grande affluenza all’ultima edizione del 2009 del Festival Franciacorta, per la prima volta a Varese per offrire a tutti gli enoappassionati e ai curiosi l’occasione di degustare le prestigiose etichette di 35 aziende del territorio bresciano a sud del lago d’Iseo. Il programma ha previsto come al solito un pomeriggio intero di apertura al folto pubblico, che ha potuto incontrare personalmente produttori ed enologi delle aziende presenti al Festival. Sono stati circa 600 i visitatori che hanno affollato lo splendido castello visconteo di Somma Lombardo. Dal 16 al 22 novembre a Varese e provincia si è tenuto Aspettando il Festival, una serie di eventi dedicati al Franciacorta in oltre 50 dei dei migliori ristoranti, enoteche e wine bar della zona. “Varese – spiega Maurizio Zanella, Presidente del Franciacorta – è una piazza particolarmente importante che già oggi mostra un forte consumo di Franciacorta che, ne siamo certi, potrà crescere ancora se accompagnato da una continua crescita qualitativa delle nostre etichette. Di questo siamo sicuri, grazie al disciplinare di produzione più rigido al mondo, di cui è custode il Consorzio”.

“E’ davvero un piacere – dichiara Luca Daniel Ferrazzi, assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia – vedere approdare in provincia di Varese uno dei più prestigiosi biglietti da visita della Lombardia nel mondo. Le bollicine di Franciacorta continuano a rappresentare una realtà in continua crescita, capace ogni anno di catturare con la loro qualità sempre più appassionati. Alzo dunque il calice per un brindisi che oggi unisce questo straordinario prodotto della viticoltura bresciana con la terra varesina, che proprio dell’eccellenza in tanti settori fa una sua bandiera, un modo d’essere.”

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen