close
Economy

Le aziende innovative in Italia creano valore

ricerca

Quasi 300 nuove imprese a elevato tasso innovativo,  per un fatturato complessivo di circa 65 milioni di euro: è questo il frutto dell'azione di supporto e tutoraggio degli incubatori italiani a favore di giovani ricercatori che vogliono realizzare il loro sogno imprenditoriale
 
Sono circa 300 le nuove imprese ad elevato tasso innovativo in Italia, con piu' di 1.200 addetti con elevato livello formativo e un fatturato complessivo di circa 65 milioni. Il dato emerge dall'analisi dell'attivita' degli incubatori d'impresa italiani a favore di giovani ricercatori, reso noto oggi a Trieste nel corso del convegno sulle Start-up innovative, organizzato all'Area Science Park dall'Associazione Italiana per la Ricerca (Air). ''Di fronte a una situazione economica come quella attuale – ha detto il presidente di AIR, Alessandro Fraleoni Morgera – in cui la crisi nasce da scelte etiche quanto meno discutibili, occorre ritornare a produrre valore dando spazio e possibilità a chi ha idee da realizzare. La conferenza è servita non solo a richiamare l'attenzione dei giovani ricercatori su un possibile sbocco occupazionale, ma anche e soprattutto ad inviare un segnale a una classe politica che non sembra cogliere i mutamenti in atto in un mondo sempre piu' piccolo, in cui la competizione – aggiunge – è basata sulle idee e sulla capacita' innovativa''.

Oltre ai dati statistici, nella conferenza è stato percorso il sentiero che dall'idea inventiva porta all'azienda, con la testimonianza dei protagonisti, tra cui Innovation Factory, incubatore d'impresa del Friuli Venezia Giulia, e aziende come Eurotech SpA, Widetag Inc. e Kyma Srl, spin-off della Sincrotrone Trieste, che produce e commercializza componentistica per acceleratori di particelle in Italia e all'estero.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen