close
Economy

Rialzarsi dalla crisi: gli imprenditori italiani a lezione da Porsche

porsche_academie

Porsche Consulting e Confindustria Bergamo inaugurano Porsche Academie, il nuovo centro di formazione sorto all’interno del Parco Scientifico Kilometro Rosso

Guarda la gallery >>

Ha aperto in questi giorni i battenti la prima Porsche Academie in Italia, frutto dell’efficace intesa tra Porsche Consulting Italia e Confindustria Bergamo. La prima sessione di corsi avrà inizio oggi, mercoledì 25 novembre. La Porsche Academie, che in Italia avrà sede presso il Parco Scientifico Kilometro Rosso, a Bergamo. È il centro di formazione di Porsche Consulting specializzato in “Lean Management”, ottimizzazione dei processi di produzione, progettazione, logistica e acquisto con snellimento ed eliminazioni di sprechi ed inefficienze.

Porsche Consulting, società controllata al cento per cento da Porsche AG, è stata fondata nel 1994 in Germania, capitalizzando quelle stesse competenze servite a suo tempo a ottimizzare la produzione di Porsche e dei suoi fornitori, e che sono state in seguito talmente richieste dal mercato da portare alla decisione di fondare una società consociata dedicata alla consulenza.

La decisione di aprire una Porsche Akademie in Italia è stata presa nel 2009 grazie anche a Confindustria, che si è dimostrato il partner ideale per questa operazione in virtù del suo dna volta a incoraggiare e supportare i propri associati a diventare sempre più competitivi.

Simone Cigada, capo di divisione di Porsche Consulting Italia e responsabile di Porsche Akademie Italia, ha sottolineato come il nuovo centro di formazione si vada “ad aggiungere ai quattro già esistenti a Stoccarda e a Lipsia”.

Il metodo d’insegnamento offerto da Akademie si rivolge ad amministratori delegati e direttori generali come agli uomini delle operations, responsabili dei reparti produttivi e della logistica, e prevede la possibilità di sperimentare con mano il metodo all’interno di una fabbrica modello. Niente libri di testo: i dirigenti coinvolti saranno chiamati a mettere in pratica gli insegnamenti appresi assemblando con le loro mani modellini di veicoli all’interno della fabbrica modello simulata.

“Nei seminari della durata di due o tre giorni – spiega Simone Cigada – gruppi ristretti di dieci o quindici manager potranno simulare i metodi Lean all’interno di un salone che riproduce uno stabilimento Porsche, e verificarne così in prima persona i benefici in termini di: tempi di attraversamento ridotti del 50 per cento, diminuzione delle scorte dal 70 all’80 per cento, aumento della produttività del 20-30 per cento, aumento della trasparenza e della qualità”.

Guarda la gallery >>

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen