close
Economy

Lombardia: crescono le imprese del sociale

casa_riposo

Sono quasi 2 mila le imprese attive e oltre un terzo è a Milano. Bene anche Brescia. E in cinque anni crescono soprattutto Milano, Varese, Cremona

Case di riposo, strutture infermieristiche per anziani, asili nido e strutture per minori disabili, assistenza domiciliare: c’è sempre più necessità in Lombardia di queste strutture che operano nel sociale. Lo conferma l’aumento del numero di imprese del settore: +7,5% tra 2008 e 2009 e +62% in cinque anni. Sono quasi 2.000 le imprese attive nel 2009 (il 16% del totale italiano) e oltre una su tre si concentra nella sola provincia di Milano (692 imprese, 35,4% regionale). Fanno bene anche Brescia (218 imprese, 11,2% lombardo), Varese (193 imprese) e Bergamo (182 imprese). E se in cinque anni il settore del sociale complessivamente in Lombardia cresce di oltre il 62% contro circa il 50% della media italiana, sono soprattutto Milano, Varese e Cremona le province dove si registra un vero boom: rispettivamente +86,8%, +78,7% e +70,6%. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al terzo trimestre 2009, 2008 e 2004.

“Milano e la Lombardia eccellono non solo dal punto di vista produttivo e imprenditoriale ma sono tradizionalmente realtà aperte e attente anche alla dimensione solidale  – ha dichiarato Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio di Milano -. L’aiuto agli altri e il volontariato sono un patrimonio importante del territorio da valorizzare e tutelare”.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen