close
Motori

Rolls-Royce Ghost: l’auto di lusso sorpassa la crisi

ghost

La nuova Rolls Royce non accusa crisi di reddito: oltre 6.700 i potenziali acquirenti. Strategia del super-lusso ed autorevolezza del brand i suoi punti di forza

Il mercato dell'extra-lusso non conosce crisi: sono già 1.500 gli ordini ricevuti dalla Rolls-Royce per la nuova Ghost, l'interpetazione più "sportiva" della monumentale Phantom della quale non sono ancora iniziate le vendite. L'80% dei contratti è di clienti nuovi per il marchio; come riporta Quattroruote, secondo la Casa oltre 6.700 potenziali compratori hanno manifestato interesse per la vettura. Secondo uno studio di marketing dell'azienda, del resto, nonostante la crisi globale i cosiddetti super-ricchi (patrimonio personale valutato in almeno 20 milioni di dollari) e ricchi (patrimonio di almeno un milione di dollari) cresceranno da qui al 2013 al ritmo dell'8% annuo: ecco perché, anche in questo difficile 2009, le vendite di Rolls-Royce non hanno conosciuto una flessione significativa. Nel prossimo anno la prestigiosa Casa britannica (controllata dal gruppo BMW) prevede di collocare sul mercato circa 2.000 esemplari delle sue preziose vetture.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen