close
Premi e concorsi

Famiglia-lavoro: premiate le aziende lombarde più virtuose

famiglia_lavoro

Un premio alle aziende che hanno saputo proporre ed attuare i migliori progetti di conciliazione tra vita familiare e lavorativa. E' stato consegnato ieri a sei aziende lombarde e a undici Pubbliche amministrazioni

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e l'assessore alla Famiglia e Solidarietà Sociale Giulio Boscagli hanno consegnato presso l'Auditorium Giorgio Gaber, il Premio FamigliaLavoro alle imprese e alle pubbliche amministrazioni lombarde che più si sono distinte per l'ideazione e l'attuazione di progetti di conciliazione tra vita familiare e lavorativa. Alla seconda edizione del Premio FamigliaLavoro, ideato e promosso da Regione Lombardia e Altis (Alta Scuola Impresa e Societa' dell'Universita' Cattolica di Milano), hanno partecipato 44 imprese e 33 pubbliche amministrazioni. Quest'anno il bando di partecipazione al concorso è stato esteso alle Pubbliche Amministrazioni. Il Premio è stato consegnato a sei aziende e undici pubbliche amministrazioni, suddivise per categoria. Per le 'Imprese private' sono state premiate: Telecom Italia (miglior sistema integrato di conciliazione, programma 'People Caring'); Bracco (miglior programma dedicato ai figli e ai familiari anziani dei dipendenti, programma 'Welcome Welfare to Work at Bracco'); Wind telecomunicazioni (miglior programma di coinvolgimento dei dipendenti: programma 'Wind per te'); Codevintec Italiana (miglior progetto realizzato da Piccola Media impresa: 'Dalla geofisica alla culla'); Kraft Foods Italia (miglior progetto di diffusione della cultura della conciliazione in azienda: programma 'A delicious place to work!'). Infine la Menzione speciale CSR e' andata alla Corporale Social Responsibility col programma 'Usa le tue rotelle'.

Fra le Pubbliche Amministrazioni, invece, si sono distinte: Provincia di Varese (miglior sistema integrato di conciliazione, programma 'La conciliazione per i cittadini e per i dipendenti'); il miglior progetto di sostegno alla genitorialita' e' andato ex aequo al Comune di San Giuliano Milanese (progetto 'Città Amica') e alla ASL Provincia di Varese (progetto 'Sostegno dei dipendenti nella conciliazione famiglia/lavoro'); Comune di Broni (miglior rete di partnership per la conciliazione, progetto 'Governare il tempo'; Provincia di Mantova (miglior sistema territoriale di promozione e sviluppo della conciliazione, programma 'La conciliazione sul territorio mantovano'); Comune di Esino Lario (LC) (miglior progetto realizzato da una piccola realta', progetto 'Territorio a misura di bambino'); Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercat (premio speciale partnership internazionale, progetto 'Il Castello Incantato asilo nido dell'Ospedale di Desio'); Azienda Ospedaliera Ospedale di Lecco (menzione speciale Flessibilita', progetto 'Tempi migliori'; Azienda Ospedaliera Ospedale Niguarda Ca? Granda (menzione speciale 'Coinvolgimento dei dipendenti', progetto 'Coinvolgimento dei dipendenti nell'Asilo nido aziendale'); Comune di Monza (menzione speciale 'Accompagnamento alla genitorialita', progetto 'Professione Tagesmutter'); ASL Provincia di Pavi (menzione speciale 'Partnership, su progetto in via di sviluppo', programma 'Asilo nido – scuola per l'infanzia interaziendale del polo sanitario e universitario pavese')

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen