close
Luxury

L’alta orologeria di Greubel Forsey

greubel

Quadruplo Tourbillon a Differenziale Sferico: un concentrato di tecnologia

Il percorso della Greubel Forsey inizia quando due giovani orologiai, il francese Robert Greubel e l’inglese Stephen Forsey, decidono di intraprendere la strada dell’indipendenza, fondando una propria manifattura di orologeria. Da allora sono passati otto anni e la Greubel Forsey oggi è solo il volto più noto della ditta fondata da Robert e Stephen. L’altra faccia della medaglia si chiama Complitime, l’azienda fondata nel 2001, che si dedica allo sviluppo di movimenti complicati per alcuni dei più importanti nomi dell’orologeria svizzera. Del resto, le dimensioni del marchio Greubel Forsey (creato nel 2004), con appena 100 orologi prodotti all’anno, non sarebbero tali da giustificare una manifattura che dispone di un dipartimento tecnico composto da dieci persone e un reparto finitura con ben quindici artigiani.

Per chi ancora non conosca gli orologi Greubel Forsey, iniziamo con lo specificare che non sono identificati da nomi o referenze, ma i loro creatori preferiscono riferirsi a ogni nuovo modello con la definizione di “Invenzione Fondamentale“, numerandole in base all’anno in cui è iniziato il suo studio. Ad oggi la manifattura ha prodotto tre orologi in diverse versioni: il Double Tourbillon 30°, il Quadruple Tourbillon à Différentiel Sphérique e il Tourbillon 24 Secondes Incliné. Ognuno è stato sviluppato con un occhio a quella che è l’ossessione di ogni orologiaio, la ricerca della massima precisione, e uno alla creazione di un pezzo stupefacente dal punto di vista visivo e qualitativo, di cui sono interamente responsabili la produzione e gli orologiai.

Fiore all’occhiello dell’azienda è il dipartimento di micromeccanica, dove su macchine utensili a controllo numerico sono fabbricati i componenti strutturali: platine e ponti. Il dipartimento lavora tutti i metalli classici dell’orologeria: acciaio, ottone e oro. La cosa che colpisce è il controllo di qualità, eseguito sulla totalità dei pezzi usciti dalle macchine utensili.

I componenti passano poi al dipartimento di decorazione, che impiega ben 15 persone. Qui si eseguono quelle finiture mirate a impreziosire un movimento: si va dai classici anglage e perlage, al cerclage e al grenage, un tipo di decorazione che viene realizzata oggi da pochissimi artigiani. L’intento di Greubel Forsey nel tenere in attività un atelier di decorazione così ampio e strutturato è anche quello mantenere vive e tramandare le tecniche manuali di decorazione e finitura che negli anni passati hanno rischiato di andare dimenticate. Si tratta di lavorazioni lunghe e costose, che incidono notevolmente sul prezzo di un orologio finito: si pensi che per la decorazione di un ponte del bariletto del Tourbillon 24 Secondes Incliné (un pezzo molto piccolo del movimento) sono necessarie circa 16 ore.

Paolo Gobbi

a cura di Luxgallery.it

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen