close
pittiuomo

Torna la kermesse fiorentina

Dal 12 al 15 gennaio 2010 la Fortezza da Basso di Firenze torna a ospitare Pitti Uomo 77.Tante le novità che caratterizzeranno questa edizione dedicata alla moda uomo dell’autunno inverno 2010-2011.
“Il mondo della moda sta cambiando – dice Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine –, spinto da nuove abitudini di consumo, che rendono le scelte dei buyer sempre più autoriali e attente a combinazioni di stili e prodotti. Pitti Uomo fa da apripista e dà una risposta forte alle trasformazioni del mercato”. Prima fra tutte, la progettazione del salone affidata a uno dei nomi più interessanti nel panorama internazionale dell’architettura e del design, Patricia Urquiola.

Alla base del nuovo layout realizzato dalla designer spagnola la creazione di una sorta di fashion district urbano. Urquiola, infatti, ha rivoluzionato il piano inferiore del Padiglione Centrale attraverso una nuova e più ampia disposizione degli stand favorendo il dialogo tra i prodotti e un percorso dalle sensazioni più calde e naturali.

La fiera diventa quindi un luogo di ricerca, sperimentazione e novità oltre che il contesto più solido scelto dalle aziende per presentarsi a livello commerciale e di immagine.

“Il calendario 2010 della moda internazionale – continua Napoleone – si apre con un Pitti Uomo ricco di anteprime e progetti esclusivi: la prima sfilata di un grande nome della moda maschile come Corneliani, che è lo special guest di questa edizione; le performance di due tra i designer più talentuosi della scena di domani, Umit Benan e Max Kibardin, i vincitori della prima edizione di “WHO IS ON NEXT? UOMO”.

I 59mila metri quadrati dell’esposizione saranno animati dalle 742 aziende partecipanti, per un totale di 918 marchi, dei quali 300 esteri (32,7% del totale).

Quattordici saranno le sezioni che definiranno il percorso dei visitatori alla scoperta delle novità della moda e degli accessori per l’autunno inverno 2009-2010: Pitti Uomo, Affinità Elettive, Fashion At Work, Pop Up Stores (novità di questa edizione riservati a accessori di lifestyle), Sport & Sport, Uppercasual, Ynformal, Urban Panorama, Welcome To My House, Fashion / Design, Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, New Beat(s), che unisce nomi nuovi e le linee dei giovani marchi d’avanguardia.

In concomitanza con Pitti Uomo 77, Firenze ospiterà anche  la nuova edizione di Pitti W_Woman Precollection. Tante le novità anche in questo caso come la straordinaria partecipazione della brillante e imprevedibile Giles Deacon, uno dei nomi più innovativi della moda donna.

a cura di Luxgallery.it

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen