close
Premi e concorsi

Webdesign International Festival: ecco i vincitori

wif

Conclusa la due giorni di contest e di convegni del primo Digital User Experience Festival: 44 webdesigner, 17 squadre, 48 ore di attività, 9 eventi per la prima Notte Bianca Digitale. Tema del concorso: “WWW – Work With Web”

Si è conclusa oggi la prima edizione italiana del WIF – Webdesign International Festival, da molti considerato l’evento digitale dell’anno.  44 webdesigner suddivisi in 17 squadre si sono sfidati a colpi di creatività in un contest 24 ore no-stop lungo tutta una notte. Obiettivo: creare un’interfaccia grafica su un tema comunicato all’ultimo minuto. L’argomento assegnato è stato: “WWW – Work With Web: la rete per trovare lavoro”. I webdesigner hanno dovuto progettare un ambiente allargato di interazione digitale alimentato da un job search engine: dal sito alle sue estensioni multidevice e multicontesto. Next3 (Marco Marlia, Fabio Gurgone, Giuseppe Mamone) e Ochodurando (Elios Mazzotti, Nicola Signorelli, Alessandro Pisani) sono le due squadre vincitrici delle preselezioni italiane. I due team andranno a difendere i colori nazionali alle finali internazionali del WIF che si terranno in Francia, a Limoges, il 3-4-5 giugno 2010. Oltre al viaggio in Francia, le due squadre hanno ricevuto in premio 400 crediti per scaricare contenuti offerti da iStockPhoto ed un Hosting LAMP con 1GB di spazio web, 3GB di banda mensile e pannello di controllo CPanel offerti da Qubo.

Il premio speciale di 1.000 euro offerto da Jobrapido per l’immediata fattibilità del progetto è andato alla squadra MAKARY TEAM (Pietro Dipalma, Nicolò Pignatelli, Concetta Pignatelli). Il premio per la migliore squadra non professionista (un MACBOOK offerto da Liquida) alla squadra Babbage (Simone Luise, Francesco Diviesti, Lara Gianotti).“Ci sono stati molti lavori interessanti soprattutto per quanto riguarda l’interazione con i social network – ha commentato il presidente della giuria del WIF Roberto Marmo, docente dell’Università di Pavia e dell’Insubria di Como decisione – Un tema caldo come quello della ricerca del lavoro è stato oggetto di idee molto originali proprio perché nate da parte di chi il lavoro, in molti casi, lo sta cercando e hlo avverte come un’esigenza concreta”.

Ottimi i risultati di pubblico sia ai convegni e gli workshop diurni che alla prima notte bianca digitale del DUE.1 Digital User Experience Festival: centinaia di persone hanno riempito le sale conferenze ed il bar di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano, sede dell’evento. “WIF – DUE.1 è stato un esperimento di commistioni digitali fra professionisti e grande pubblico davvero riuscito” ha commentato Stefano Saladino, Direttore Generale del Festival “Il gradimento e l’interesse riscosso ci incoraggiano a continuare questo percorso. Stiamo già pensando alle attività successive e ad un’edizione futura dell’evento”.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen