close
Motori

Countryman: il mini-suv protagonista a Ginevra

mini_country

Tante le novità presentate al Salone di Ginevra 2010: tra queste la Countryman, la prima quattroporte firmata che si propone come un'alternativa alle più convenzionali sport utility wagon

Chiuderà domenica 14 il Salone dell’auto di Ginevra 2010. Tante le novità che vi stiamo presentando in questi giorni. Tra le più interessanti la prima quattroporte firmata. Esteticamente ci troviamo di fronte a un piccolo suv. La Countryman è, infatti, un’alternativa alle più convenzionali sport utility wagon. Prodotta in via del tutto eccezionale per Mini dall’austriaca Magna Steyr rispetto alle altre Mini presenta l’aggiunta delle due porte posteriori che rendono la vettura più slanciata. Inoltre, la Countryman è più lunga (401 cm), più alta da terra e monta cerchi da 16 a 19 pollici. I motori sono quelli della Mini One D da 90 cv e della 1.6 turbo a benzina della Cooper S da 184 cv. Personalizzabile con la trasmissione automatica a 6 marce Steptronic o All4 all-wheel drive che  ripartisce la trazione tra posteriore e integrale 4×4 secondo le condizioni del fondo e della strada.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen