close
no thumb

Dal 14 al 19 aprile, a Milano, si rinnova l’appuntamento con il Salone del Mobile: operatori italiani e stranieri attesi nel capoluogo che tornerà ad essere la capitale del design internazionale

Il Salone del Mobile è certamente una delle manifestazioni più attese e più stimolanti di Milano e non solo.
Dopo il successo del 2009 con 313.385 visitatori tra operatori, pubblico e stampa anche l’edizione 2010, in programma dal 14 al 19 aprile, si annuncia essere ricca di spunti davvero interessanti. Come di consueto il Salone Internazionale del Mobile sarà accompagnato dal Salone Internazionale del Complemento d’Arredo un’esposizione dedicata a tutte le tipologie di arredo e complemento – dal pezzo unico al coordinato – e tutti gli stili – dal classico al design al moderno.

A completare il panorama del settore arredo-casa, ritornano inoltre le biennali Eurocucina e Salone Internazionale del Bagno e il SaloneSatellite, dedicato alla creatività giovanile.

Un concorso premierà i 3 prodotti migliori per ciascuno dei 2 settori rappresentati. Nuovo sarà anche il concept dell’allestimento affidato a 5 giovani architetti/designer, ex partecipanti del SaloneSatellite, sempre sotto la supervisione di Ricardo Bello Dias.

Giunto alla 49 ª edizione il Salone del Mobile avrà come protagonista assoluto il Design a 360°, ma attesissimi sono naturalmente anche gli eventi collaterali, Fuori Salone in primis ma non solo.

Ben quattro saranno le mostre, incentrate sulla produzioni di arredi e complementi sulla cucina, il bagno e il progetto allestite in prestigiosi edifici milanesi: dalle storiche Villa Reale e Pinacoteca di Brera alle ottocentesche Case Museo Poldi Pezzoli e Bagatti Valsecchi, dal Planetario a Casa Boschi Di Stefano e Villa Necchi Campiglio, alla contemporanea Triennale Bovisa.

Il nuovo incontrerà l’antico nella manifestazione “Ospiti Inaspettati”: duecento oggetti di design accolti in quattro dimore eccellenti (Museo Poldi Pezzoli, Museo Bagatti Valsecchi, Villa Necchi Campiglio, casa Museo Boschi Di Stefano). I Cinque Sensi saranno celebrati nell’evento multimediale “Tutti a Tavola” ideato in collaborazione col Comune di Milano, La Galleria d’Arte Moderna di Villa Reale e la Pinacoteca di Brera. A Villa Necchi Campigli in mostra sarà: “La Mano dei Designer”: oltre 450 disegni autografi di 150 autori da tutto il mondo. Ci sarà anche un omaggio al cinema e alla bellezza femminile. Il titolo è “Un bagno di Stelle”: video installazione curata da Francesca Molteni celebrativa dell’universo bagno declinato attraverso i corpi delle donne e la mitologia degli astri (Venere). Voce narrante: Margherita Buy.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen