close
Economy

Da Intesa e Assolombarda sostegno alle imprese in Cina

no thumb

Aiutare le imprese italiane operanti in Cina e quelle nate all’ombra della Grande Muraglia che hanno invece scelto il nostro Paese. È l’intenzione di Intesa Sanpaolo e Assolombarda

Intesa Sanpaolo e Assolombarda hanno sottoscritto un accordo di collaborazione volto a sostenere le imprese italiane che operano in Cina e le controparti cinesi interessate a operare in Italia, con l’obiettivo di promuovere e sostenere gli scambi e lo sviluppo economico e tecnologico fra i due Paesi.

L’accordo completa due protocolli d’intesa, già siglati separatamente con la Cpea – Caohejing Hi-Tech Park Enterprises Association, un parco tecnologico industriale, situato in una delle aree a maggior sviluppo economico e tecnologico in Cina. In tutti i casi viene prevista la reciprocita’ fra i partner nello scambio di informazioni e servizi per le proprie aziende associate o clienti.

Il gruppo Intesa Sanpaolo – informa una nota – mette a disposizione delle aziende associate alla Cpea i propri servizi in Italia e rende disponibili le proprie strutture per assistenza e consulenza riguardo a investimenti o avvio di attività in Italia; la Cpea fornisce informazioni relative ai propri associati o altre importanti controparti cinesi e offre assistenza alle aziende italiane durante le loro missioni d’affari in Cina.

L’accordo sottoscritto tra Assolombarda e la Cpea si pone l’obiettivo di migliorare e favorire la cooperazione tecnologica tra le aziende. In Cina Intesa Sanpaolo ha due filiali operative (Hong Kong e Shanghai), un ufficio di rappresentanza a Pechino, investimenti partecipativi in Bank of Qingdao, Union Life Insurance Co. Ltd. e Penghua Fund Management. Assolombarda ha attivato 10 anni il China Desk, strumento operativo a disposizione delle aziende per offrire ogni tipo di assistenza e sostegno nel percorso di avvicinamento al mercato cinese.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen