close
Internazionalizzazione

Lombardia-Olanda, un business da oltre 10 miliardi di euro

italia_olandA

In Lombardia avviene il 45% dell’interscambio Italia – Olanda. Prima  Milano con il 62%, seguita da Pavia e Bergamo. E dal 6 all’8 maggio le imprese lombarde sbarcheranno in Olanda per il social housing ambientale

Lombardia – Olanda: un business che nel 2009 supera i 10 miliardi di euro e rappresenta circa la metà del totale nazionale (45%), con un picco per l’import da quasi 8 miliardi e mezzo di euro e un export di oltre 2 miliardi. E sono soprattutto le imprese milanesi le più presenti sul mercato olandese: il 62,2% del totale lombardo, seguono Pavia (11,1%) e Bergamo (6,7%).

Quasi la totalità dell’interscambio lombardo va in prodotti delle attività manifatturiere, con il 98,2% dell’export (per un valore di oltre 2 miliardi di euro) e il 91,7% dell’import (quasi 8 miliardi). Nell’interscambio europeo con la Lombardia, l’Olanda rappresenta il 9,7% rispetto al resto dell’Unione Europea, con il 13,1% dell’import e il 4,8% dell’export. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat negli anni 2008 e 2009.

Al via una missione di imprese nel social housing a basso impatto ambientale

E per sostenere le PMI milanesi e lombarde nella ricerca di nuove opportunità commerciali, OSMI – Borsa Immobiliare, Azienda speciale della Camera di commercio di Milano, in collaborazione con FAKTON (partner olandese) ed Europrogetti e Finanza (EPF), organizza una missione imprenditoriale in Olanda dal 6 all’8 maggio 2010. Rivolta alle imprese della filiera immobiliare interessate alla conoscenza delle best practices e alle opportunità offerte dal social housing. Prevede tour guidati per la presentazione di progetti a basso impatto ambientale, casi studio e nuove metodologie costruttive, oltre a seminari tecnici con esperti del settore. Per informazioni, contattare OSMI – Camera di commercio di Milano. Tel 02.8515.4126, fax 02.8515.4148, e-mail: franco.simona@mi.camcom.it

“Anche in una fase delicata come quella attuale – ha dichiarato Antonio Pastore, presidente di Borsa Immobiliare, azienda speciale della Camera di Commercio di Milano – diventa ancora più importante il lavoro e l’impegno congiunto delle istituzioni, anche in un quadro internazionale, per la promozione delle imprese e la creazione di nuove opportunità”.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen