close
Yacht

Maxi Dolphin 51′ Cruiser

maxy_dolphin

Si chiama MD 51’ Cruisered è il megatender firmata Maxi Dolphin: un’imbarcazione creata interamente con la tecnologia Sprint per ottenere un manufatto robusto ma leggero al tempo stesso

Maxi Dolphin presenta il nuovo MD 51’ Cruiser, un’evoluzione all’insegna del comfort dell’MD 51’ Tender. Si tratta di un megatender o un cruiser tecnologicamente all’avanguardia le cui linee, d’ispirazione retrò, si rifanno al design della nautica Anni ’30: un contrasto che fa da contrappunto all’attualità dei materiali utilizzati. Marco Ramundo, Amministratore Delegato di Maxi Dolphin, ha dichiarato: “Questa evoluzione dell’MD 51’ nasce dalla volontà di rendere più flessibile l’utilizzo di un’imbarcazione che – in questa nuova versione – permette di avere a bordo un marinaio e dunque di utilizzare lo yacht ben oltre le esigenze di un’uscita giornaliera. L’MD 51’ Cruiser sarà quindi, grazie all’aggiunta di due cabine e alla maggiore vivibilità, ancor più adatto per escursioni in mare di più giorni“.
La differenza dell’MD 51’ Cruiser rispetto alla versione Tender sta nel restyling completo del layout dell’imbarcazione. Due le cabine, accompagnate da una cabina marinaio e due bagni. Inoltre, nel pozzetto le sedute sono convertite in prendisole, con possibile alloggiamento del tender interno. Come ogni Maxi Dolphin, lo yacht è caratterizzato da particolari tecnologie costruttive e caratteristiche tecniche, l’utilizzo di materiali compositi pre-preg e per la capacità di offrire all’armatore uno yacht custom made che non si limita ai soli aspetti di interior design ma si estende a tutto il percorso progettuale. Tale unicità si traduce nella possibilità di realizzare yacht dal design inconfondibile e dalle finiture ad arte.

L’MD 51’ è uno yacht a motore che capitalizza l’expertise velica di Maxi Dolphin: il design della carena è ispirato alle regole idrodinamiche degli scafi delle barche a vela, in cui le linee sono ottimizzate per raggiungere la migliore efficienza. La costruzione si basa sull’utilizzo di materiali compositi, gli stessi utilizzati per gli scafi dell’America’s Cup e per le auto di Formula 1. Un’imbarcazione creata interamente con la tecnologia Sprint per ottenere un manufatto robusto e leggero, del peso di soli 10mila kg. MD 51’ Cruiser monta due motori Volvo Penta IPS 600, da 435 CV l’uno, sistema di propulsione che garantisce una velocità massima più elevata e una maggiore accelerazione. Questo tipo di motore insieme alla leggerezza dell’imbarcazione permette una significativa riduzione dei consumi senza intaccare le prestazioni, aumentando così l’autonomia di crociera.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen