close
Moda

Moda, firmato un accordo per l’internazionalizzazione

no thumb

Un accordo per promuovere la moda italiana all’estero è stato firmato dal viceministro allo Sviluppo economico Urso e dal presidente del Centro Firenze per la Moda Italiana Pecci

Un accordo per la promozione all’estero del sistema della moda italiano. E’ stato firmato  a Firenze da Adolfo Urso, viceministro dello Sviluppo Economico, e Alberto Pecci, presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana. L’accordo, valido per il biennio 2010-2011 e rinnovabile, prevede il confinanziamento al 50% tra Stato e sistema moda per progetti di internazionalizzazione. Per il vice ministro Urso si tratta di un accordo ”di valenza strategica, che promuove la sinergia di progetto e azione tra le istituzioni”.

Urso ha poi ricordato le quattro linee di intervento che il Governo sta seguendo per difendere e valorizzare la manifattura Made in Italy: l’estensione della cassa integrazione a molte piccole e medie imprese; la promozione dei prodotti e dei marchi italiani sui principali mercati esteri; i finanziamenti all’innovazione e alla qualita’, con gli incentivi alla produzione dei campionari; e infine la battaglia sul terreno delle regole commerciali internazionali. ”E’ un progetto comune – ha concluso Urso – per riconquistare i mercati a partire dagli Stati Uniti e da quelli dell’Asia facendo gioco di squadra”.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen