close
no thumb

Dalle Maldive al Perù, dalla Sardegna all’Umbria: alcune proposte per tutte le esigenze per trascorrere le prossime vacanze pasquali

Si avvicina la Pasqua 2010 e per molti di noi ci sarà occasione di dedicare qualche giorno al viaggio, che sia a sfondo culturale, romantico o in tutto relax, per conoscere nuovi luoghi e nuove culture, in Italia e nel mondo. Ecco alcune proposte per tutti i gusti.

Tra cultura e religione. Chi vuole visitare la culla del Cristianesimo e conoscere la storia e la cultura di una terra affascinante, può visitare la Giordania, in cui scoprire tra le altre cose, lo scenario del deserto del Wadi Rum, la capitale Amman ricca di rovine romane, fino allo spettacolare sito archeologico di Petra, la ‘Città Rosa’. E ancora Israele con Gerusalemme e il mare di Galilea. Terre da scoprire con i tour di Eden Viaggi – http://www.edenviaggi.it/.

Una pausa esotica. Per un viaggio all’insegna dell’evasione ecco il mare delle Isole Maldive. Propone pacchetti a tema pasquale il Shangri-La’s Villingili Resort and Spa Maldives. Si potranno esplorare le isole con tour in bici o in barca o rilassarsi completamente con un massaggio disintossicante al cioccolato o un energizzante scrub al cocco. Una colazione a tema, a base di cioccolato, e un barbecue con carne d’agnello, faranno vivere ai clienti l’atmosfera della ricorrenza. È possibile richiedere cene a tema personalizzate, da degustare nella privacy della propria villa (www.shangri-la.com).

In avventura. Se si è alla ricerca di emozioni forti in luoghi lontani e ricchi di tradizioni da scoprire, il Perù è la meta ideale, con le sue vallate, gli altipiani, le lagune e le montagne e soprattutto i siti archeologici che lo rendono famoso in tutto il mondo.  VIA-Viaggi in Avventura propone un itinerario che prevede spostamenti in fuoristrada e trekking per scoprire nel modo più autentico i grandiosi paesaggi della Cordigliera Andina, i siti delle più importanti civiltà pre-incaiche e Inca del Perù, il trekking a Machu Picchu, le sperdute genti quechua (www.viaggiinavventura.it).

Due cuori in viaggio. Chi pensa alla vacanza di Pasqua come un romantico tour di coppia può scegliele l’atmosfera della classica crociera sul Reno, tra castelli, città storiche e boschi. Sono luoghi che hanno fatto nascere leggende che incantano l’Europa da secoli. Poeti, pittori e musicisti hanno reso nei modi più diversi il loro tributo al fiume, che la saga dei Nibelunghi e la leggenda di Loreley, hanno mitizzato. La bellezza e la storia di questa vallata sono state riconosciute nel 2002 dall’UNESCO come patrimonio mondiale dell’umanità. Prende il via da Strasburgo in Francia la proposta di Last Minute Tour – http://www.lastminutetour.com/.

In musica. Se si ama la musica classica una delle mete da prediligere è Graz, che nel periodo di questa festa si anima di mercatini e riti antichi. Dal 27 marzo al 5 aprile sono in programma i sette concerti-evento di Psalm. Si passa dalle “Arie tedesche” di Georg Friedrisch Händel allo spettacolo ispirato a “Cristo nell’Orto”, dal concerto del Venerdì Santo, con la Via Crucis di Liszt, arie dal “Parsifal” di Wagner e, ancora, Bach, Debussy e Febel sino all’interpretazione, a cappella, delle canzoni più “mistiche” di Joni Mitchell, James Taylor e Carole King (http://www.styriarte.com).

A tutto gusto. Chi vuole cogliere l’occasione per andare alla scoperta dei sapori della tradizione italiana, può recarsi al Alba, in Piemonte. Villa d’Amelia propone due pacchetti per i buongustai. Pasqua Gourmet offre un menu di Pasqua con piatti ideati dallo Chef Damiano Nigro, astro nascente nel panorama dell’alta cucina italiana e tra le “Promesse di Stella” 2011 della Guida Michelin. Barolo…perché no? è dedicato agli amanti del buon vino e della buona tavola e include un pranzo degustazione con le migliori ricette regionali di stagione accompagnate da una bottiglia di Barolo dei più rinomati produttori delle Langhe, tra cui Pio Cesare, Gaja o Michele Chiarlo (www.villadamelia.com).

Benessere. Primi raggi di sole, proposte gourmet, la tradizione della Pasqua con i suoi suggestivi riti e tanta voglia di mare “caraibico”: questo si può trovare in Sardegna, meta idele per chi vuole passare qualche giorno all’insegna del relax. All’Hotel Antiche Terme di Sardara di Cagliari si potranno ritagliare momenti da dedicare a sè stessi, con trattamenti che hanno il profumo dell’isola, tra idromassaggio termale energizzante al rosmarino, massaggio tonificante agli oli essenziali, idromassaggio termale distensivo al ginepro, maschera al fango vellutato (www.sardegnasud.it).

Tradizionale. Se si preferisce vivere una Pasqua all’insegna della tradizione si può scegliere una terra come l’Umbria. Diverse sono le iniziative dedicate a questa festività, ad esempio ad Assisi si può partecipare alla suggestiva Via Crucis del Venerdì Santo o a manifestazioni dal carattere giullare quali la “battaglia delle uova” di Spoleto. A un passo da Assisi, ad Armenzano si trova il Romantik Hotel Le Silve che presenta un pacchetto di Quattro giorni e tre notti (www.romantikhotels.com/Armenzano ).

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen