close
Yacht

Yacht, arriva Ocean Pearl

no thumb

Ocean Pearl, la seconda unità della flotta Yacht Plus è stata presentata nei giorni scorsi a La Spezia. La nuova imbarcazione sarà attiva per la stagione mediterranea

Yacht Plus, leader mondiale nella multiproprietà di superyacht, ha presentato il 13 marzo 2010 a La Spezia la seconda unità della flotta. Il nome scelto è Ocean Pearl. Questo 41 metri, gemello di Ocean Emerald è il secondo di una flotta di super-yacht che costituiranno l’offerta Yacht Plus nei prossimi quattro anni. Attualmente in costruzione presso i Cantieri Navali Rodriquez di Sarzana anche Ocean Sapphire, che sarà varata a maggio 2010. Ocean Pearl dopo il varo sarà attiva per la stagione mediterranea e poi sui Caraibi il prossimo inverno 2011.

“Siamo veramente felici e sinceramente entusiasti di come tutti gli armatori abbiano passato e speso le loro vacanze su Ocean Emerald durante la scorsa estate e siamo quindi ancora più ottimisti sul futuro della multiproprietà yachting per i prossimi tre anni – dice John Hare, Chairman di Yacht Plus -.  La formula è stata intesa nel suo senso più corretto e sostanziale da tutti e le richieste continue mostrano come, in tempi economicamente difficili, la multiproprietà stia rapidamente diventando una soluzione logica e finanziariamente intelligente per possedere prodotti di lusso di lunga durata. I giorni in cui i super-yacht erano di unica proprietà stanno rapidamente diminuendo a causa degli alti e costanti costi di funzionamento e manutenzione. Uno dei principali vantaggi della multiproprietà è quello di permettere agli armatori di avere la possibilità di mantenere uno stile di vita prestigioso e di lusso a un costo ridotto rispetto alla pura proprietà, offrendo, inoltre, all’investitore la possibilità di possedere una parte di un super-yacht realmente fantastico“.

Ocean Pearl, progettato da Norman Foster, è un inno agli spazi fruibili a bordo e all’uso della luce come elemento d’arredo. Ha cinque suite per un massimo di dodici ospiti che saranno seguiti da un equipaggio fisso di sette persone. La gestione interna degli spazi offre grande flessibilità; particolare attenzione è stata data ai dettagli che riguardano gli spazi interni ed esterni, dalle ceramiche ai tessuti, dalle uniformi dell’equipaggio fino a ogni piccolo particolare come i soffitti in corian con lavorazioni raffinate nelle parti pubbliche dello yacht al rovere sbiancato nelle cabine. Tutta la mobilia e gli arredi sono realizzati dal produttore italiano Cassina, mentre la cucina e la dispensa sono firmate Scholtés (marchio Indesit Company).

Il management della flotta Yacht Plus (equipaggio, logistica, maintenance, amministrazione e charter) e tutti gli aspetti tecnici e ogni piccolo dettaglio (dalle prenotazioni ai trasporti, jet privati, trasferimenti in elicottero) saranno gestiti dall’azienda Floating Life, con sede in Svizzera, in modo da assicurare una permanenza a bordo veramente rilassante e priva di preoccupazioni.

Scheda Yacht Ocean Pearl
Lunghezza fuori tutto: 41 mt
Lunghezza al galleggiamento: 35 mt
Larghezza: 8,40 mt
Pescaggio: 2,30 mt
Dislocamento: 235 ton
Motorizzazione: 2×1014 Caterpillar C32 Acert diesel – kw 2×746
Velocità max: 17,5 nodi
Velocità crociera: 16 nodi
Carburante: 26.000 lt
Consumi: 2.400 miglia a 12 nodi e 700 miglia a 16 nodi – 127 litri-ora a 12 nodi
Generatori: 2×86 kW
Water maker: 2 da 3.100 litri giorno
Acqua: 8.000 lt
Ancore: 2x CQR
Materiale di costruzione: alluminio per scafo e sovrastruttura
Progettista: Foster+Partners
Progettista navale e costruttore: Cantieri Navali Rodriquez
Classificazione: Rina – MCA – Large Commercial Yacht Code (LY2)
Bandiera: UK – Isola di Man

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen