close
Giri di poltrona

Il torinese Grasso vice presidente mondiale Mkt di Nike

davide_grasso

Dal gruppo Gft all’Armando Testa, per poi approdare alla Nike, dove il torinese Davide Grasso ha ottenuto l’impiego di Vice presidente mondiale marketing del famoso marchio sportivo

E’ un italiano il numero due della Nike. Davide Grasso, 47 anni, torinese, è infatti il nuovo Vice president Global Brand Marketing del famoso marchio. Sposato e padre di tre bambini Grasso, dopo il master in Business Administration alla Bocconi di Milano, si è buttato nel campo del marketing, partendo dal gruppo Gft, all’epoca la principale azienda di abbigliamento formale italiana ed europea. Qui ha visto e imparato come si crea una collezione uomo e ha conquistato il primo gradino di una carriera appena all’inizio: è diventato assistente del direttore marketing della divisione uomo.

Ma sul fronte della comunicazione e del marketing sono iniziati dopo gli anni più importanti, l’epoca dell’Armando Testa e, successivamente, alla sede olandese della Nike in veste di Product Line Manager. La nuova sfida è un successo e l’anno successivo è nominato Direttore Marketing Italia. Poi, nel ‘97, un altro gradino: Grasso è Direttore Marketing Europa. Viene poi nominato direttore marketing per l’Asia e il Pacifico. L’obiettivo è fare di Nike il leader europeo dell’abbigliamento sportivo. Da Portland, Davide Grasso diventa vice-president Marketing Global Football. Suo è lo Spot «Write The Future», lo spot dei mondiali che ha raggiunto 10 milioni e mezzo di download in poco più di una settimana. Ed ora la nuova sfida nelle vesti di Vice presidente mondiale marketing del noto marchio sportivo.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen