close
Moda

Lezione di stile a Milano Moda Uomo

famiglia_zegna

Zegna festeggia il centenario con una doppia sfilata e una mostra alla Triennale di Milano allestita fino al 31 luglio. Due iniziative per raccontare una storia di successo, confermata anche con queste collezioni per la primavera estate 2011 che ci catapultano nel secondo secolo firmato Zegna

Le collezioni primavera estate 2011 presentate in occasione di Milano Moda Uomo sono un’occasione per celebrare il made in Italy, quello vero, dell’artigianalità abbinata all’innovazione, quello del gusto, quello dell’eccellenza a 360° senza compromessi. Il mondo di Zegna passa in passerella un capo dopo l’altro portandosi dietro un allure d’altri tempi dedicato a quell’uomo contemporaneo elegante nello spirito prima che nello stile.

Sartorialità, leggerezza, disinvoltura sono queste le parole chiave della collezione primavera estate 2011 firmata Ermenegildo Zegna. La collezione propone all’uomo del 2011 un light style ovvero un guardaroba non scontato fatto di giacche costruite alternate a giacche sfoderate che osa anche nei colori con punte di arancione e azzurro. Immancabile però il blazer blu doppiopetto di puro lino un capo must della collezione. Al centro troviamo come sempre il tessuto che continua ad innovarsi guardando al futuro senza dimenticarsi dell’anima sartoriale che da cento anni è sinonimo di Zegna.

Con Z Zegna l’attenzione si sposta verso l’outdoor per un cliente moda, moderno che pur sentendosi legato al mondo Zegna non disdegna la sperimentazione.
In questa collezione Alessandro Sartori porta in passerella capi nati dalla volontà di trasformare il prodotto e così compaiono giacche con inserti vintage o con effetto 3d grazie alla sovrapposizione di tessuti e pesi diversi. Si alternano abiti sgualciti, calzoni corti, giacche più lunghe declinati nei colori terra, mattone, minerali, grigio sasso e asfalto fino al bianco sporco, tutti caratterizzati da un effetto opaco. L’intenzione è quella di realizzare capi dall’aspetto sportivo ma pur sempre sartoriali e Z Zegna anche in questo caso non delude.

Una storia di successo, collezione dopo collezione, confermata anche con queste collezioni per la primavera estate 2011 che ci catapultano nel secondo secolo firmato Zegna.
Fino al 31 luglio la Triennale ospiterà una mostra imperdibile con foto di Mimmo Iodice, allestimento di Antonio Citterio, video di Mattias Klum, designer delle parti verdi Thomas Pellizzaro.

A cura di Luxgallery

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen