close
Eventi biz

L’impresa non si ferma, continua a regalare speranza

impresa_golf

Il grande golf italiano ha fatto tappa a Bergamo con l’edizione 2010 della Pro-Am Invitational con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore dell’associazione italiana per la ricerca sul cancro

Non è solo questione di cuore e passione, il golf sa dare emozioni e allo stesso tempo forti scosse di vita. Attraverso questa disciplina si ha la possibilità di apprezzare ancor di più le cose che ci sono vicine, la natura e la semplicità. Ma non solo, perché il grande golf italiano ha fatto tappa lo scorso 17 maggio al Golf Club Parco dei Colli di Bergamo, in occasione dell’edizione 2010 della Pro- Am Invitational – Bergamo.

Lo sport è vita, la spensieratezza dona energia a chi come ogni golfista non perde occasione per liberare la mente nei più suggestivi circuiti di golf. L’importante non è vincere un torneo, ma farvincere la propria battaglia a chi ne ha bisogno. L’umiltà e lo spirito agonistico non sono mancati, ma solo la serenità verso il golf può determinare tanti successi che vanno anche al di là del green. La manifestazione, dopo l’enorme successo della passata edizione, è stata organizzata da Roncalli Viaggi ed Eventi Golf & Oltre. In scena i numeri uno della disciplina e tutti coloro che hanno voluto partecipare per una Pro-Am di Golf.

Lo scopo di una ricca giornata di sport è stato quello di donare fondi a favore dell’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) per finanziare un progetto di borsa di studio triennale di 20.000 euro ogni anno, sui tumori dello stomaco. Nel 2009 sono stati già raccolti e stanziati i primi 20.000 euro. La grande passione per questo sport ha portato e porterà nuovi stimoli a chi vorrà dare la propria impronta. Il golf insegna che vince sempre il carattere e la convinzione di credere sempre nei propri mezzi, anche nei momenti più difficili. Il bello del golf è che la sfida non è contro un avversario specifico, ma contro il campo. Per un giorno, la vittoria è stata rappresentata da tutti coloro che hanno voluto mandare in buca il proprio sostegno all’AIRC. «L’impresa non si ferma, continua a regalare speranza…».

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen