close
Tecnologie

2,5 milioni di euro per le tecnologie digitali

tecnologie_digitali

Aperto il bando per coloro che hanno intenzione di investire in servizi e strumenti tecnologici per potenziare la competitività aziendale. La scadenza è fissata per il 30 luglio

Social computing, networking, blog e wiki, vetrine touch screen interattive, software di modellazione 3D, ordine-consegna-fatturazione in modalità Mobile&Wireless, eCommerce, Intranet e Web 2.0. Per tutti coloro che hanno intenzione di investire in servizi e strumenti tecnologici per potenziare la competitività aziendale, la Camera di commercio promuove uno stanziamento complessivo di 2.500.000,00 euro attraverso il bando “Connetti la tua impresa. Contributi alle imprese che acquistano o sviluppano nuove tecnologie digitali”.

La presentazione delle domande entro il 30 luglio, esclusivamente on line, sul sito della Camera di commercio di Milano.

Finalità: agevolare le pmi milanesi che investono in siti web evoluti, vetrine touch screen, tecnologie avanzate sul ciclo ordine-consegna-fatturazione o nella produzione e nell’imballaggio, oppure acquistando software di modellazione 3D. Ma anche imprese e start up del settore informatica e comunicazione (escluse le ditte individuali costituite a partire dal 01/01/2009) che intendono realizzare progetti di ricerca, sperimentazioni o investimenti in nuove tecnologie per lo sviluppo di infrastrutture di rete o nuove applicazioni software. Perché tutte le giovani imprese ad alta tecnologia sono un veicolo fondamentale per la diffusione di innovazione per la competitività del territorio.

Soggetti beneficiari: micro, piccole e medie imprese, di tutti i settori, con sede legale e operativa in Milano e Provincia.
Dotazione finanziaria e caratteristiche del contributo? 2.500.000,00 euro così suddivisi: 1.250.000,00 per la misura 1: “Sostegno ai progetti per l’acquisto di servizi e prodotti delle tecnologie per l’informazione e la comunicazione” è previsto un contributo a fondo perduto che copre il 50% delle spese fino ad un massimo di 10.000,00 euro per le micro imprese e 20.000,00 euro per le pmi. E 1.250.000,00 euro per la misura 2): “Supporto alle imprese delle nuove tecnologie digitali” il contributo copre sempre il 50% delle spese fino ad un massimo di 25.000,00 euro.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen