close
Giri di poltrona

Bozzetti riconfermato alla guida di Infrastrutture Lombarde

giovanni_bozetti

Giovanni Bozzetti è stato riconfermato presidente di Infrastrutture Lombarde. Riconfermato fra i componenti del Consiglio di Gestione anche Benito Benedini,imprenditore e presidente della Federazione Nazionale Cavalieri del Lavoro

Il Consiglio di Sorveglianza di Infrastrutture Lombarde SpA ha riconfermato alla presidenza del Consiglio di Gestione della società Giovanni Bozzetti, che ricopriva tale carica dal 2006. Riconfermato fra i componenti del Consiglio di Gestione anche Benito Benedini, imprenditore e presidente della Federazione Nazionale Cavalieri del Lavoro; nuovi membri sono Alberto Bonetti Baroggi, Adriano Canziani e Stefano Cecchin.

43 anni, laureato in Economia e Commercio all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nel dicembre 2009 Bozzetti è stato nominato Consigliere del Ministro della Difesa. Da maggio 2010 è professore incaricato per l’insegnamento di “Valorizzazione urbana e grandi eventi” nell’ambito del corso di laurea magistrale in “Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; da giugno 2010 partecipa al Comitato dei Garanti per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Da maggio 2007 a maggio 2009 è presidente del Comitato Regionale “Lombardia per la Moda”. Assessore ai Grandi Eventi, Marketing Urbano, Fiera, Moda, Avvocatura, Turismo e Relazioni Internazionali durante la giunta Albertini, da giugno 2006 è Consigliere Comunale a Palazzo Marino. Il suo impegno in politica nasce però negli anni ‘90 a Segrate, dove ricopre l’incarico di Vice Sindaco per sei anni.

“Per Infrastrutture Lombarde parlano i fatti”, dichiara Bozzetti. “Solo nel 2009, con meno di ottanta addetti, la società ha gestito lavori che hanno impegnato 2.500 operai ogni giorno, per un totale di oltre 13.5 milioni di ore lavorate; tra dicembre 2009 e gennaio 2010 Infrastrutture Lombarde ha consegnato, oltre a Palazzo Lombardia, nuova sede della Regione, i nuovi ospedali di Como, Legnano e Vimercate e i nuovi padiglioni dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano”.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen