close
Eventi biz

K-Idea, si alza il sipario sull’innovazione

km_rosso

Al Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso torna K-Idea, la manifestazione che promuove idee e intuizioni innovative. A parlarci della terza edizione e delle novità che la accompagneranno è il direttore generale del Parco, Mirano Sancin

Un contenitore di idee innovative, intuzioni ed invenzioni. E’ K-Idea, la manifestazione inserita nel ricco programma di “Bergamo Scienza”, dedicata alla divulgazione di idee, attraverso la quale i singoli ideatori o inventori di prodotti, processi, metodologie e servizi possono presentare le loro proposte. Un evento originale e non convenzionale che, dopo il sucesso delle due edizioni precedenti, con oltre 250 idee presentate, torna con obiettivi ben chiari.

Primo tra tutti – come spiega Mirano Sancin, direttore generale del Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso, dove il 14 ottobre si svolgerà la terza edizione di K-Idea – “vincere gli atteggiamenti conservativi che spesso prevalgono in ambienti non solo economici, sociali e industriali, ma anche in quelli scientifici. Lo scopo di questa iniziativa, come nelle edizioni precedenti, è quello di andare a intercettare le idee e le intuizioni che per il semplice fatto che non nascono in ambienti convenzionali, spesso hanno difficoltà ad affermarsi”. La manifestazione vuole rappresentare uno stimolo culturale e creativo per la proposta di idee e intuizioni che diventano quanto mai importanti per agganciare la ripresa: “La situazione di crisi e il tentativo in atto di uscirne – prosegue Sancin – porta a dare un maggiore valore all’innovazione. In questo particolare momento economico si ha necessità di effettuare dei salti tecnologici. Gran parte delle aziende, infatti, sembrano essersi rese conto che è difficile recuperare quote di mercato mantenendo le posizioni del passato. K-Idea vuole essere uno strumento a disposizione delle aziende che hanno intrapreso questo percorso sulla strada dell’innovazione”.

Quest’anno, accanto alla selezione già sperimentata nelle edizioni precedenti, e cioè un numero ristretto di proposte più brillanti e interessanti per ambiti applicativi anche molto diversi fra loro, ci sarà una novità: “La sezione K-Design, un premio speciale per il design – annuncia Sancin – che verrà simbolicamente riconosciuto all’idea più meritevole in un settore che in Italia è tradizionalmente sinonimo di inventiva e creatività”. Un riconoscimento frutto della collaborazione con “Jacobacci & Partners”, realtà leader in Italia nel settore dei brevetti e della tutela della proprietà intellettuale e istituito a seguito di numerose richieste da parte di diversi ambienti. Come sempre le idee “vincenti” verranno scelte da un apposito Comitato di Selezione presieduto dal tecnologo e divulgatore Roberto Vacca, e saranno illustrate al pubblico per verificarne le possibilità di sviluppo, validazione, sperimentazione o applicazione, grazie anche al confronto con potenziali partner industriali. L’illustrazione dell’idea / progetto rappresenterà anche un momento d’incontro tra ideatori / inventori e ricercatori / aziende potenzialmente interessati.

Il pubblico di riferimento di K-Idea sarà come sempre costituito in prevalenza da imprenditori e operatori della finanza d’impresa, che possono trovare un’opportunità per sviluppare nuove soluzioni tecnologiche, valutare la potenziale applicazione e industrializzazione e per eventualmente stimolare la creazione di nuove imprese ad alta intensità di conoscenza. A tal proposito, a margine dell’evento è prevista la possibilità di incontri di approfondimento con i singoli ideatori.. Per presentare una proposta, compila il modulo sul sito web entro e non oltre il 30 settembre 2010.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen