close
Focus imprese

La General Smontaggi nella top ten del settore delle demolizioni

general_smontaggi

Grande successo per General Smontaggi che conquista la settima posizione nella classifica delle 100 aziende al Mondo del settore delle demolizioni

E’ balzata in 12 mesi dalla quattordicesima alla settima posizione nella classifica stilata da Demolition & Recycling International che ogni anno raggruppa le prime 100 aziende al Mondo del settore delle demolizioni civili, industriali e delle bonifiche. Fondata nel 1984, General Smontaggi S.p.A. è l’azienda leader nel decommissioning a 360° in Italia, scelta da Confindustria come modello di azienda internazionalizzata e che ha saputo gestire con successo l’ondata di crisi che ha colpito l’economia globale.

Con 25 anni di attività e di esperienza, un fatturato di oltre 70 milioni di euro, 125 addetti e oltre 30 cantieri attualmente aperti sul territorio nazionale, l’azienda novarese è il partner più affidabile per realizzare interventi globali di demolizione e di bonifica per migliorare l’ambiente e valorizzare il territorio. Tra il 2008 e il 2009, nonostante la continua crisi economica mondiale nonché la recessione immobiliare, General Smontaggi ha registrato una crescita di fatturato di più del 10%, consolidando l’aumento ottenuto tra il 2007 e il 2008 e mantenendo un alto livello di rendimento e di qualità. L’azienda ha iniziato la propria attività nell’ambito delle demolizioni industriali alle quali ha poi affiancato l’offerta di servizi specifici quali la bonifica di aree industriali, la decontaminazione di suolo e sottosuolo e la risoluzione di problematiche connesse allo smaltimento dei rifiuti.

Tra i suoi clienti: Fiat, Pirelli, Eni Refining & Marketing, Impregilo, IBM, Ansaldo, Consorzio Autostrade Torino-Milano, City Life, DOW Chemical, Syndial, BNP Paribas, Generali Imm. e i maggiori gruppi di sviluppo immobiliare italiani ed esteri. Tra gli ultimi interventi eseguiti si ricordano la riqualificazione della Fiera di Milano, l’abbattimento dell’ecomostro di Punta Perotti a Bari, la bonifica dell’ex-area IP a La Spezia, la riqualificazione del quartiere Monteluce a Perugia e la demolizione di 40 km di viadotti, alti anche 180 metri, sulla Salerno-Reggio Calabria. Obiettivo dell’azienda è la continua crescita e il consolidamento dei traguardi raggiunti. Oltre al mantenimento della leadership del settore, l’azienda punta sull’acquisizione e sulla formazione di nuove risorse umane specializzate nel settore del risanamento ambientale, campo in continua espansione. I progetti di General Smontaggi vedono inoltre lo sviluppo di una divisione aziendale specializzata nell’edilizia industriale, aumentando la presenza nel settore delle urbanizzazioni e delle costruzioni; la progettazione e la costruzione di nuovi impianti di trattamento dei terreni contaminati, allo scopo di accorciare la filiera del settore e di minimizzare la produzione dei rifiuti; lo sviluppo delle relazioni con le istituzioni accademiche e con i centri di ricerca, con la disponibilità a testare nuove tecnologie.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen