close
Architettura - Design

L’oggetto per l’ufficio veste la bottiglia

wineline

Nasce Wineline, la collezione di oggettistica da lavoro rivisitata per il mondo del vino: l’idea è venuta alla Vittorio Martini 1866, l’azienda italiana leader negli strumenti da disegno e di misurazione. Un’iniziativa messa in campo grazie alla collaborazione con la cantina Russiz Superiore di Roberto Felluga

In collaborazione con la cantina friulana Russiz Superiore di Roberto Felluga, fra le più note maison del Collio Goriziano, nasce la prima collezione Wineline della Vittorio Martini 1866, azienda italiana leader negli strumenti da disegno e di misurazione ad alto contenuto di design. Una raffinata collezione di accessori ispirati al vino – in argento, camoscio e perspex – per vestire le migliori etichette italiane partendo dagli oggetti per l’ufficio, ripensati dai creativi della Vittorio Martini 1866.
Fanno parte della collezione Wineline una nuova linea di articoli da scrittura a nome Russiz, completa di penne a sfera, roller e stilografiche, dalle forme classiche in metallo e legno di quercia e di acero, con un design che ricorda la struttura delle botti; il “poggia-vino” in perspex, un materiale metacrilato trasparente riprodotto in 30 sottili lastre che formano una scultura a lamelle, squadrata e dalle misure adattabili per sostenere bottiglie di vino di vario formato; raffinati gemelli da polso e orecchini pendenti a forma di grappolo d’uva, in pregiato argento, oppure a forma di bottiglia in similoro, realizzati a mano; una cartellina sottobraccio in pelle scamosciata, color antracite, con una piccola chiusura a forma di bottiglia in similoro. L’oggetto di punta della collezione Wineline è il Wine Mouse Pad, un tappetino per il mouse in materiale scamosciato color antracite che veste la bottiglia, chiuso da due raffinati gemelli da polso a forma di grappolo, in argento.

Dopo la linea Verde Olivo, con la Wineline la Vittorio Martini 1866 – tra le aziende ambasciatrici del Made in Italy – prosegue le sue escursioni nel mondo del gusto ripensando l’oggettistica e i materiali da ufficio in chiave enologica. “Il vino è un’eccellenza e Marco Felluga con la tenuta di Russiz Superiore rappresenta una filosofia di produzione in linea alla Vittorio Martini 1866”, dichiara Barbara Borsari, titolare dell’azienda bolognese. “ Partecipiamo con grande piacere a questo progetto, innovativo e creativo – commenta Roberto Felluga – Gli oggetti che la Vittorio Martini 1866 ha creato e intitolato a Russiz sono divertenti, unici, di grande qualità e, cosa importante, utili per gli appassionati di vino.”
La collezione Wineline è stata presentata al Golf club Parco di Roma durante il “Wine on the Green”, gara di Driving Contest 18 buche stableford, 3 categorie. I vincitori sono stati omaggiati con oggetti della nuova collezione Vittorio Martini 1866 e con due bottiglie di vino dell’azienda friulana Russiz Superiore, di Roberto Felluga: il Collio Bianco Col Disôre 2007 e il Collio Rosso Riserva degli Orzoni 2005. La gara è stata sponsorizzata dalla società monegasca di servizi finanziari MPM&Partners, dalla Vittorio Martini 1866 e dal Montecarlo Wine Festival. Durante la cena di gala una degustazione di prodotti ed eccellenze agroalimentari italiane, con vini selezionati dagli organizzatori del Montecarlo Wine Festival. Tra le etichette il Collio Merlot Varneri 2006 Marco Felluga.

Business&Gentlemen

The author Business&Gentlemen